Cheese Autofiorente

0 recensioni Sii il primo

Cheese Autofiorente (Dinafem)
Cheese Autofiorente (Dinafem)
Cheese Autofiorente (Dinafem)
Cheese Autofiorente (Dinafem)
Cheese Autofiorente (Dinafem)
Cheese Autofiorente (Dinafem)
Altre foto
Cheese Autofiorente (Dinafem)
Cheese Autofiorente (Dinafem)
Cheese Autofiorente (Dinafem)
Genetica
Indica dominante (60%) autofiorente
THC
9-12%
CBD
Basso
Odore & sapore
Skunk
Formaggio
Effetto
Rilassante
Contento

Premi & riconoscimenti

1st place
-
1 - Best Hash Extraction at Expogrow Cup 2014
See full list Hide full list

Cheese Auto: L'autofiorente di nuova generazione per gli appassionati di Cheese

Cheese Autoflowering ha portato una ventata di novità all'interno della famiglia Cheese. Questo ibrido autofiorente di nuova generazione non è un semplice incrocio frettoloso tra una Skunk e una ruderalis qualsiasi. Cheese Autoflowering è il risultato dell'unione tra una Critical+ Auto super produttiva e un clone Cheese originale old school. Cheese Autoflowering è stata allevata appositamente per competere con le varietà di cannabis fotoperiodiche moderne, e non soltanto con le altre autofiorenti.

A differenza delle altre varietà che contengono genetiche ruderalis, Cheese Autoflowering raggiunge facilmente 1m di altezza indoor, e sviluppa una fitta ramificazione. Questa struttura più imponente favorisce una produzione di cime abbondante. Esponendo gli esemplari ad un'illuminazione artificiale, si otterranno rese di 25-60g per pianta. All'aperto e in climi caldi, la varietà può crescere ulteriormente in altezza, fino a 1,3m, e produrre all'incirca 40-135g per pianta.

Si consiglia di coltivare su terreno biologico per permettere alla pianta di sviluppare completamente i caratteristici aromi e sapori Cheese. Comunque, la varietà è molto versatile e reagisce positivamente anche alla coltivazione idroponica e in fibra di cocco.

La Cheese Autoflowering richiede una quantità minima di fertilizzanti. Fate attenzione a mantenere un livello di pH ideale nel vostro substrato di coltivazione. Somministrate con regolarità una dose medio-bassa di sostanze nutritive. La pianta può essere suscettibile alle variazioni improvvise. Cercate di offrirle una manutenzione costante e regolare per ottenere risultati migliori. Gli aromi e i sapori della Cheese Autoflowering sono inconfondibili, e genuinamente Cheese. Gli effetti, d'altro canto, sono molto diversi.

Inoltre, la Cheese Autoflowering può diventare più larga rispetto agli altri ibridi autofiorenti. Tuttavia, non è adatta ai metodi di cimatura o fimming. Tutte le varietà autofiorenti impiegano troppo tempo per riprendersi da questo genere di procedure. Si possono ottenere rese maggiori collocando le piante in vasi ampi, potandole leggermente ed esponendole alla luce il più possibile.

Cheese Autoflowering contiene una quantità di CBD più elevata, e produce quindi un effetto principalmente fisico. Questa è un'erba ideale per rilassarsi ed è sicuramente molto apprezzata dai coltivatori di marijuana terapeutica. Il ciclo vitale della pianta dura appena 10 settimane, dal seme al raccolto. Cheese Autoflowering è una scelta perfetta per i coltivatori principianti, per gli appassionati di Cheese più impazienti e anche per gli utenti a scopo terapeutico. Ad ogni modo, per i fumatori a scopo ricreativo più navigati, il contenuto di THC del 9-12% potrebbe risultare un po' troppo tenue.

Coltiva la tua Cheese Autofiorente

Difficoltà di coltivazione
Facile
Tipo di fioritura
Autofiorente
Dalla semina al raccolto
10 settimane
Rendimento interna
Media
Rendimento esterna
60-135cm
Altezza interna
60-100cm
Altezza esterna
60-135cm

Allevatori / Banche di Semi

Ancora nessuna recensione, sii il primo!