Statuto Giuridico della Marijuana nello Stato del Carolina del Sud


Statuto Giuridico della Marijuana nello Stato del Carolina del Sud

MARIJUANA AD USO TERAPEUTICO IN CAROLINA DEL SUD

Dal 2014 il Carolina del Sud possiede un programma relativo alla marijuana terapeutica molto limitato, che consente di utilizzare solamente l'olio di CBD (cannabidiolo).

L'olio deve avere una percentuale di THC inferiore allo 0,9% e un livello di CBD superiore al 15%.

In Carolina del Sud vengono considerati idonei all'utilizzo di marijuana terapeutica tutti i pazienti affetti da particolari patologie, tra cui:

  • Sindrome di Dravet
  • Sindrome di Lennox-Gastaut
  • Epilessia refrattaria

In Carolina del Sud la produzione, la vendita e il possesso di qualsiasi altro prodotto contenente marijuana terapeutica sono vietati.

MARIJUANA AD USO RICREATIVO IN CAROLINA DEL SUD

In Carolina del Sud la coltivazione, la vendita e il possesso di cannabis per uso ricreativo sono vietati.

In Carolina del Sud la politica riguardo il possesso di cannabis è molto intransigente. Se si viene scoperti (per la prima volta) in possesso di quantità fino a 28 grammi, la violazione viene considerata un reato minore ed è punibile con 30 giorni di reclusione e una multa fino a $200 dollari.

Qualsiasi infrazione successiva (per quantità fino a 28 grammi) è ancora classificata come reato minore ma può comportare una condanna a un anno di carcere e una multa fino a $1.000 dollari.

Non siamo a conoscenza di eventuali cambiamenti alla legge nel (prossimo) futuro relativi alla marijuana terapeutica e/o ricreativa in Carolina del Sud.