Statuto Giuridico della Marijuana nello Stato del Maine


Statuto Giuridico della Marijuana nello Stato del Maine

MARIJUANA AD USO TERAPEUTICO NEL MAINE

Lo Stato del Maine possiede un programma relativo alla marijuana terapeutica dal 1998. Attualmente, ai pazienti idonei al consumo di marijuana terapeutica e alle persone che prestano loro assistenza, è consentito il possesso fino a 70 grammi di marijuana, o la coltivazione di 6 piante al massimo.

Nel Maine vengono considerati idonei all'utilizzo di marijuana terapeutica tutti i pazienti affetti da particolari patologie, tra cui:

  • Morbo di Alzheimer
  • Sclerosi Laterale Amiotrofica
  • Cachessia o sindrome da deperimento
  • Cancro
  • Dolore cronico
  • Morbo di Crohn
  • Epilessia
  • Glaucoma
  • Epatite C
  • HIV/AIDS
  • Morbo di Huntington (HD)
  • Malattia infiammatoria intestinale (IBS)
  • Sclerosi multipla (MS)
  • Nausea
  • Osteo-onicodisplasia ereditaria (sindrome nail-patella)
  • Morbo di Parkinson
  • Disturbo Post Traumatico Da Stress (PTSD)
  • Spasmi muscolari gravi

MARIJUANA AD USO RICREATIVO NEL MAINE

Nello Stato del Maine il possesso di cannabis per scopo ricreativo è legale, purché le dosi non superino i 70 grammi.

Anche se la cannabis è stata legalizzata fino a certi livelli, il possesso di quantità superiori a 70 grammi è ancora ritenuto un crimine e verrà punito.

Il possesso di dosi tra 70 e 226 grammi può determinare la reclusione fino a 6 mesi e una multa fino a $1.000 dollari.

Se si viene scoperti in possesso di dosi tra 226 e 453 grammi si può essere puniti con la reclusione fino a 12 mesi e una sanzione fino a $2.000 dollari.

Il possesso di quantità da 453 grammi a 9 kg verrà considerato spaccio e sarà punito con 5 anni di reclusione e una multa fino a $5.000 dollari.

Quantità superiori condurranno a 10 anni di reclusione e a sanzioni fino a $10.000 dollari.

Non siamo a conoscenza di eventuali modifiche alla legge nel (prossimo) futuro relative alla cannabis terapeutica e/o ricreativa nel Maine.