Tutto sui sistemi flood & drain per coltivare cannabis


Tutto sui sistemi flood & drain per coltivare cannabis

Il principio dietro il Flood & Drain è semplice ed efficace. Il sistema utilizza una pompa che irriga le vostre piante, alloggiate in vasi oppure tavoli di coltivazione, con una soluzione nutriente proveniente da una cisterna. Quando la pompa è spenta, i nutrienti tornano nella cisterna. Potete impostare la frequenza di questo "flusso e riflusso" alle vostre piante utilizzando un semplice timer collegato alla pompa.

Tutte le volte che le vostre piante verranno irrigate, le radici andranno a contatto con la soluzione nutritiva permettendoli di prelevare tutta l'acqua e i nutrienti necessari per una crescita rapida. Un grande vantaggio di questo sistema è il costante irrigamento ed asciugatura che permettono un regolare flusso di ossigeno. Questo stimola in modo grandioso la salute e la crescita rapida della piante. Più le piante aumentano di dimensioni, maggiore deve essere l'intervallo del flusso e riflusso.

Quello che differenzia il Flood and Drain Hydro dagli altri modi di coltivazione è la sua flessibilità. Il Flood and Drain potrebbe essere veramente adatto a chiunque. E' essenzialmente una specie di sistema di auto-irrigazione ma, più "pompato" dato che permette di regolare gli intervalli di fertilizzazione durante la giornata. Questo rende il Flood and Drain un'ottima scelta per i coltivatori esperti che vogliono più controllo nel loro ambiente di coltivazione.

FLOOD AND DRAIN COMPARATO CON L'IRRIGAZIONE MANUALE

Flood and drain comparato con l'irrigazione manuale

Coltivatori che utilizzano terra e compost solitamente non annaffiano le piante ogni giorno. Di solito, annaffiano un giorno si ed un giorno no, oppure, anche meno frequentemente. Dato che il Flood and Drain è sempre "attivo", i nutrienti raggiungeranno le vostre piante più spesso. Provvedendo meno nutrienti ma, in modo frequente e divisi durante la giornata, promuoverà una crescita migliore e piante più' sane.

Il Flood and Drain risolve anche il problema dell'ossigenazione delle radici. Quando annaffiate a mano, le radici delle vostre piante potrebbero diventare stantie essendo private dell'ossigeno per un giorno oppure, a volte, più a lungo. Il sistema Flood and Drain, forza costantemente l'uscita dello stantio attorno alle radici delle vostre piante portando ossigeno fresco. Nuovamente, questo rende le vostre piante più sane, con una crescita veloce e raccolti migliori!

Il problema di alcuni tipi di coltivazione è che i sali gradualmente si accumulano nel substrato. Con il Flood and Drain Hydro, qualsiasi nutriente non utilizzato dalle piante, semplicemente torna indietro nella cisterna, risolvendo un cavillo che porterebbe portare ulteriori problemi di coltivazione.

TIPI DI SISTEMA FLOOD AND DRAIN

Ci sono due tipi comuni di sistemi Flood and Drain che usano lo stesso principio di funzionamento, anche se hanno leggere differenze. I due tipo sono il sistema Flood and Drain Table ed il sistema Modular o Bucket Flood and Drain

IL FLOOD AND DRAIN TABLE SYSTEM

In questo sistema Flood and Drain, le piante stanno sopra alla cisterna con la soluzione nutritiva che ha la forma di un tavolo, per questo si chiama Table System. Questo tavolo, scola la soluzione attraverso il centro, nel quale sono installati due adattatori. Uno di questi adattatori, l'insenatura, è lo scarico del tavolo. L'altro invece è un adattatore di scolo, che è alto 10cm dal fondo, ed è per lo scarico dei liquidi in eccesso.

La pompa è connessa nell'insenatura e lo scolo drena tutto l'eccesso nella cisterna. La soluzione nutriente viene pompata nel tavolo attraverso l'insenatura. Quando il livello della soluzione nutritiva eccede il livello massimo, ritorna indietro nella cisterna.

Quando la pompa è spenta, la soluzione nutritiva scende nuovamente nella cisterna attraverso l'insenatura.

La pompa è controllata tramite un timer. Questo timer permette di regolare la frequenza degli intervalli del Flood and Drain. Quando inondate il tavolo, le piante avranno tutta l'acqua e i nutrienti di cui hanno bisogno. Nello stesso momento, l'aria intorno alle radici viene sostituita da ossigeno fresco, come beneficio aggiunto.

Il sistema Flood and Drain Table, offre un grande vantaggio, permettendovi di coltivare in qualsiasi tipo di substrato inclusi i pebble d'argilla, cocco e terra. Alcuni coltivatori preferiscono tenere le loro piante in vasi che poi appoggiano nel tavolo. Alcuni invece, riempiono il tavolo con i pebble d'argilla così da permettere alle radici di crescere ovunque.

Comparato ad altri tipi di coltivazione idroponica, il Flood and Drain Hydro, è (abbastanza) a prova di "perdita d'acqua" che lo rende una grande scelta per appartamenti e coltivazione in città. I sistemi Flood and Drain Table disponibili in commercio, si adattano perfettamente alle grow box e serre di dimensioni standard.

SISTEMI FLOOD AND DRAIN MODULAR O BUCKET

I sistemi Flood and Drain Modular Or Bucket (modulari o a secchio) funzionano in modo abbastanza simile. La differenza principale è che non utilizzano un tavolo per inondare le piante ma, ogni pianta alloggia in un vaso singolo.

Ogni vaso ha un tubo di fornitura connesso nel fondo ad un "vaso di controllo". Questo "vaso di controllo" è connesso alla cisterna dei nutrienti. La pompa, in questo sistema Flood and Drain basato sui vasi, serve solamente a controllare il flusso e riflusso "del vaso di controllo". La soluzione viene fornita ai vasi delle piante tramite la forza di gravità. Il "vaso di controllo" utilizza valvole magnetiche che controllano la pompa ed il livello di inondazione per prevenire qualsiasi irrigazione in eccesso o fuoriuscita di acqua.

Un vantaggio del Flood and Drain Hydro basato sui vasi, è che c'è più libertà nel piazzare le piante dentro lo spazio di coltivazione. Questo permette di sistemare in modo ottimale ogni vaso sotto le lampade, in modo da ottenere il massimo dalla crescita e dal raccolto. Questi sistemi modulari sono facili da espandere dato che, potrete aggiungere altri vasi se ne avrete bisogno.

PERCHE' USARE UN SISTEMA FLOOD AND DRAIN HYDRO

Una volta impostato, il sistema Flood and Drain Hydro rende le cose veramente facili per chi coltiva offrendo, allo stesso tempo, un alto livello di flessibilità. Questo rende questi sistemi idroponici adatti ad ogni tipo di coltivatore dal novellino, con nessuna esperienza, a coltivatori esperti ed entusiasti.

I coltivatori, con meno esperienza, non avranno bisogno di preoccuparsi di orari di fertilizzazione ed annaffiatura perché sarà tutto automatizzato. Bisogna soltanto prendersi cura di una cisterna singola per nutrienti e mantenere pulito e curato l'ambiente di coltivazione.

Coltivatori esperti possono usare questi sistemi per controllare in modo preciso il loro ambiente di coltivazione e le genetiche che coltivano. Questo permette di massimizzare il raccolto.

I sistemi Flood and Drain Table, sono adatti specialmente per coltivatori di scala piccola, che hanno bisogno di un sistema idroponico attivo ed efficace che si adatti perfettamente ai loro spazi di coltivazione. Molti sistemi Flood and Drain Table, alloggiano in misure regolari come 60cm o 120cm, rendendoli buoni per essere usati in box di dimensioni standard.

Per quelli che tendono a coltivare molte più piante, il sistema Flood and Drain basato sui vasi potrebbe essere ideale dato che, aiuta a tagliare i tempi richiesti per annaffiare e fertilizzare un grande numero di piante. Un piccolo tavolo Flood and Drain Hydro invece, potrebbe essere utile in aggiunta al sistema vegetativo, per i semi e le piante piccole.

Una volta montato, non ci vuole la scienza missilistica per far andare un sistema Flood and Drain. E' probabile che tu voglia il massimo dal tuo sistema. In breve, massimizzare il tuo raccolto.

Coltivatori esperti consigliano di mantenere traccia delle irrigazioni giornaliere, insieme alle quantità di soluzione necessaire per incrementare il vostro sistema.

Probabilmente, nel vostro primo tentativo, non riuscirete a trovare il vostro numero ottimale di flusso e riflusso ma, non sarà un problema. Non vergognatevi di sperimentare fino a trovare la vostra impostazione migliore. Non ci vuole molto per trovare il vostro numero ottimale del flusso e riflusso. Crescita e resa massiccia saranno nelle vostre mani.

QUANDO METTERE LE PIANTINE NEL VOSTRO SISTEMA FLOOD AND DRAIN

Molti coltivatori iniziano mettendo le piante nei cubetti rockwool o in cocco. Prima di trasferire le vostre piantine nel sistema Flood And Drain, assicuratevi che abbiano sviluppato abbastanza radici. Appena vedrete le radici bianche uscire dal substrato di partenza, le piantine sono pronte per essere trasferite.

PENSIERO SULL'INSTALLAZIONE DI SUPPORTI PER LE PIANTE

Il Flood and Drain non necessita di supporti per le piante, a differenza degli altri sistemi idroponici dove non c'è il substrato intorno alle radici. Però, d'altro canto, se coltivate dei mostri con cime massicce, ad un certo punto dovrete considerare l'idea di sostenerle così da non farle piegare.

Vi abbiamo convinti dei tanti benefici del sistema idroponico Flood and Drain? Un sistema semplice e facile da mantenere che vi permetterà di ottenere cime eccellenti in men che non di dica!