Le 10 migliori varietà di cannabis che fanno poco odore


Le 10 migliori varietà di cannabis che fanno poco odore

L'aroma della cannabis è una cosa meravigliosa. Per un naso ben allenato, è un indizio delle genetiche dei fiori che si stanno usando, e per gli altri è un appetitoso anticipo dei gusti che si stanno per assaporare. Ma nella stanza di coltura, quest'invitante delizia dei sensi può essere considerata un puzzo, specialmente se uno sta tentando di fare le cose con discrezione.

Cosa dovrebbe fare allora chi coltiva in casa? Vuoi i fiori più buoni, ovviamente, e dunque la tua varietà sarà probabilmente molto odorosa, giusto? Ebbene, si dà il caso che non sia sempre così! Si trova infatti in circolazione ogni sorta di varietà che produce cannabis di primissima qualità senza che per questo, crescendo, diano troppo nell'occhio in termini di odori. Naturalmente, tutta l'erba nel crescere produce odori, ma le varietà che fanno poco odore rendono la cosa più gestibile.

Vuoi che te ne diamo la prova? Benissimo! Ecco una lista delle nostre 10 varietà preferite di cannabis che fanno poco odore.

NORTHERN LIGHTS

È probabile che tu abbia già sentito parlare della Northern Lights, e per delle ottime ragioni! Anche se non ne noterai l'odore, sicuramente ti accorgerai degli effetti. Ogni infiorescenza contiene all'incirca il 19% di THC. Insieme ad una sensazione di stono, farai l'esperienza di un rilassamento molto particolare. Questa serenità è amplificata da sottili aromi di agrumi e pino, pronunciati giusto quanto basta perché li si noti. Il gusto è simile, e anch'esso di basso profilo. Ma sarà comunque una piacevole sorpresa per le tue papille.

Dai a questa varietà circa 7 settimane per fiorire, e potrai goderti una resa di 500g/m² indoor. Chi coltiva outdoor sarà gratificato di grossi rendimenti nello stesso arco di tempo.

POLAR EXPRESS

Dopo aver visto le “Northern Lights”, l'Aurora Boreale, saltiamo a bordo del Polar Express. Che prenderà pure il nome da un treno, ma ti solleverà come un aeroplano col suo contenuto di THC del 20%. E dormirai durante tutto il volo, visto che Northern Lights #5, Californian Kush e Lowryder 2 garantiscono una forte dominanza indica. Le hanno trasmesso anche una fragranza di pino e skunk, ma non sarà tanto appariscente da non riuscire a controllarla. Mentre te la fumi tranquillo, puoi dedicarti ad assaporare le note di frutta e agrumi che ti danzano sulla lingua.

La sua modesta statura di 30–80cm garantisce discrezione e potrai raccogliere 300–400g/m² circa 60–80 giorni dopo l'inizio della fioritura.

JACK HERER

Jack Herer, per chi non lo conosce, è stato uno degli attivisti cannabici più illustri di sempre. Tenendo conto di questo, siamo felici che la sua memoria venga onorata da tutti coloro che fumano la sua varietà eponima. Proprio come lui, la Jack Herer non vuole che per fumare finiamo nei guai. E pertanto rivela le sue note fruttate, piccanti ed erbacee soltanto a chi le va vicino. Ricompensando poi la tua discrezione con uno sballo serafico, grazie al 17,5% di THC e un equilibrio indica/sativa del 50/50.

Una volta trascorsi circa 50–70 della fase di fioritura, starai nuotando nei fiori e arrampicandoti per raccoglierli tutti.

Le 10 migliori varietà di cannabis che fanno poco odore

MASTER KUSH

Con un nome tanto imponente, ti verrebbe da pensare che Master Kush sia una che ti appesta tutta la casa. Ma per fortuna mantiene le cose tranquille, tanto per i coltivatori quanto per i fumatori che desiderano discrezione. È una discendente diretta delle indica che si trovano nella catena montuosa dell'Hindu Kush, il che significa che è una pura indica al 100%. Questo profilo genetico, insieme al 15–18% di THC, garantisce che questa sia la varietà perfetta da fumare prima di andare a dormire.

Lasciale 120cm di spazio a disposizione per la crescita verticale, e preparati per una fase di fioritura di 8–9 settimane. Dopo di che, potrai goderti 400g/m² indoor, e 500–550g/pianta all'aperto.

BLUE MYSTIC

Vuoi vedere un gioco di prestigio? Guarda come la Blue Mystic fa sparire le tue paranoie per l'odore d'erba! Per questa varietà devi ringraziare Blueberry e Northern Lights, perché sono loro ad essere state combinate insieme per creare questa campionessa potente ma riservata. Il contenuto del 20% di THC ti renderà completamente stonato, e un'inclinazione dell'80% sul versante indica ti assicura che passerai dei momenti bellissimi col tuo divano.

Aspettati un tempo di fioritura di 9 settimane, con piante che raggiungono i 100cm indoor e fino a 220cm outdoor. Ne avrai una resa rispettivamente di 375–425g/m² e di 400–450g per pianta.

SHARKSBREATH

“Come mai una varietà chiamata Sharksbreath (“alito di squalo”) è conosciuta per avere poco odore?”. Ebbene, hai mai sentito l'alito di uno squalo? Appunto, neanche noi. L'odore potrà anche nascondersi come la preda di uno squalo bianco, ma il contenuto del 19–22% di THC ti farà sentire come se stessi galleggiando su acque tranquille. Le genetiche a dominanza indica ne sono anch'esse una garanzia, grazie all'incrocio fra Great White Shark e Lamb's Bread. Le sue genitrici hanno anche trasmesso a questa varietà uno squisito gusto di caramelle agrodolci, perfetto per quelli fra voi che hanno un debole per i dolci.

Questa varietà ha bisogno di circa 9 settimane per fiorire. Dopo di che, regalerà 500–600g/m² a chi la coltiva indoor, e una quantità simile a chi la coltiva outdoor.

DURBAN POISON

In questa lista compaiono molte indica e non ci piace essere prevedibili. Ecco perché siamo orgogliosi di presentare la Durban Poison, una sativa quasi pura che vanta leggeri aromi speziati e grande potenza. A volte fa registrare circa il 15% di THC, che va pure bene, ma ti conviene davvero cercare i fiori che arrivano al 20–25%. Quando va a segno, sentirai un'ondata di concentrazione che ti ispirerà per il resto della giornata. Che tu abbia delle faccende da sbrigare o ti stia attrezzando per una lunga corsa, Durban Poison è quel che fa per te.

Le occorrono 8–9 per fiorire, e puoi aspettarti rendimenti di 450–650g/m².

Le 10 migliori varietà di cannabis che fanno poco odore

QUICK ONE

Se coltivi in discrezione, e ti serve risparmiare tempo evitando di destare sospetti, Quick One potrebbe essere la risposta che cerchi. Non è fortissima, dato che contiene circa il 13% di THC, e sarà apprezzata anche dai fumatori occasionali. Da apprezzare anche il leggero aroma di frutti, insieme a note speziate ed erbacee. Essendo indica al 60%, ti calmerà senza inchiodarti al divano.

Sai quante varietà hanno un tempo di fioritura di 8–9 settimane? È quanto occorre a questa varietà per percorrere tutto il cammino dal seme al raccolto! Aspettati che raggiunga i 50–60cm indoor e 60–100cm outdoor, con una resa che va rispettivamente fino a 325g/m² e 150g/pianta.

HASH BOMB

La penultima della nostra lista è una discendente di Amsterdam Skunk, Bomb 1 e Hash Plant. Dato questo lignaggio, non ti aspetteresti certo che Hash Bomb abbia un aroma delicato. Per fortuna però, le sue fragranze speziate ed erbacee sono di profilo abbastanza basso. Di sicuro è all'altezza del suo nome per quanto riguarda la potenza, visto che si attesta sul 15–20% di THC. Con una forte dominanza indica, da questa varietà puoi aspettarti che ti accompagnerà a letto.

La fase di fioritura dura 6–8 settimane e chi la coltiva outdoor potrà raccogliere verso la fine di settembre. In ogni caso, preparati per piante di media statura e rendimenti attorno ai 500–600g/m².

WHITE RHINO

Forse bella quanto l'animale da cui prende il nome, in qualunque giardino White Rhino è uno spettacolo per gli occhi. Per fortuna, il suo odore durante la fase di crescita è piuttosto contenuto. Si sposa bene col suo sapore, quindi ti troverai trasportato nel bel mezzo di un vibrante mercato di frutta, a esaminare la mercanzia. Poi, quando il 14–20% di THC dei suoi fiori comincia a fare effetto, ti sentirai come se fossi seduto su una nuvola, al di sopra di quel mercato di frutta. Ma questo accade solo se se ne fuma molta, e una quantità moderata favorisce invece creatività e socievolezza.

Per fortuna, anche i suoi rendimenti sono altrettanto degni di nota. Dalle appena 8–10 settimane per fiorire, e la tua ricompensa potrà arrivare a 900g/m² indoor (1200g/pianta outdoor).