Purple Afghan Kush

0 recensioni Sii il primo

Purple Afghan Kush (Dinafem)
Purple Afghan Kush (Dinafem)
Altre foto
Purple Afghan Kush (Dinafem)
Genetica
Indica dominante
Genitori
Pre 98 Bubba Kush Femminizzata
THC
15-21%
CBD
Basso
Odore & sapore
Uva
Ananas
Fruttato
Dolce
Effetto
Rilassante
Body-buzz
Cerebrale
Vincitrice di Cannabis Cup

Premi & riconoscimenti

1st place
-
1 - Best Indica at Expogrow 2015
1st place
-
2 - Copa Mega Cata Invernal MF 2015
2nd place
-
3 - Indoor Bio at Spannabis Málaga 2015
3d place
-
2015 - Indoor Bio - Spannabis Málaga
3d place
-
2016 - Indica - Copa Cannazores
See full list Hide full list

PURPLE AFGHAN KUSH: UN CLASSICO SAPORITO E RILASSANTE

Cosa può nascere dall'incrocio di due delle varietà di cannabis più classiche, una Purple Kush ed una Pre'98 Bubba Kush? Una potente e violacea pianta conosciuta con il nome di Purple Afghan Kush. Questa varietà è bella quanto rilassante. Si contraddistingue per le sue tonalità bluastre e violacee, stimolate non dalla temperatura ma dalla specifica combinazione genetica delle piante. La Purple Afghan Kush è una varietà a predominanza Indica il cui lignaggio e sfumature cromatiche l'hanno resa molto popolare tra gli intenditori di cannabis.

Questo particolare ibrido proviene dalla leggendaria regione del Triangolo di Smeraldo della California settentrionale, l'Emerald Triangle. Quest'area è divenuta una delle tre più importanti produttrici di cannabis negli Stati Uniti, e forse del mondo. Sebbene non contenga una genetica Indica pura, la maggior parte dei fenotipi tendono a mantenere un rapporto Indica/Sativa 80/20, con tutte le qualità di un ibrido con tali caratteristiche. Rilassante, molto piacevole e dotata di incredibili sapori fruttati, la Purple Afghan Kush si differenzia dalle altre varietà di cannabis per i suoi straordinari colori, potenza e sapori.

ODORI, SAPORI ED EFFETTI DELLA PURPLE AFGHAN KUSH

Gli aromi dolciastri e fruttati della Purple Afghan Kush si sposano con gli effetti incredibilmente pacifici e rilassanti che provoca. Si tratta indubbiamente di una pianta ricca di terpeni dalle fragranze fruttate, una delle principali qualità di questa genetica. Quello su cui si dibatte ancora è il frutto che più ricorda questo profilo aromatico. Alcuni sostengono che sia l'ananas, altri l'uva ed altri ancora le mele mature. In qualsiasi caso, se siete appassionati dei sapori più dolci ed aromatici della cannabis, la Purple Afghan Kush fa sicuramente al caso vostro.

Le Indica hanno la reputazione di provocare il tipico effetto rilassante, "stoned", spesso associato alla marijuana. Questa varietà è il classico esempio di Indica dagli effetti corporei, in grado di rilassare i muscoli e di inebriare a livello cerebrale. Non sarete forse capaci di affrontare una maratona dopo aver assunto la Purple Afghan Kush, ma verrete sicuramente invogliati a rilassarvi su una comoda amaca all'aria aperta o a dormire ascoltando una piacevole musica.

Secondo alcune analisi di laboratorio, il contenuto di THC si aggira tra il 15 ed il 21% e, sebbene non ne contenga alte concentrazioni, il CBD può raggiungere l'1,5%. Le giuste proporzioni di cannabinoidi per alleviare diversi disturbi di salute.

Come accade spesso per molte altre varietà Indica, alcune persone considerano che la Purple Afghan Kush sia un'incredibile alternativa ai tradizionali farmaci da prescrizione per trattare dolori e malesseri. La Purple Afghan Kush rientra tra le più efficaci e benefiche varietà per alleviare i disturbi di salute, grazie alle sue incredibili proprietà terapeutiche. Molti consumatori di cannabis a fini terapeutici usano questa pianta per alleviare un'ampia serie di disturbi cronici, tra cui spasmi muscolari, nausea e dolori causati dalle artriti.

Un'altra proprietà interessante della Purple Afghan Kush è il suo contenuto di CBN, o cannabinolo, che è superiore rispetto alla maggior parte delle altre varietà. Il CBN agisce sul nostro organismo provocando principalmente effetti rilassanti a livello muscolare, ma è molto efficace anche per ridurre l'ansia. La Purple Afghan Kush è una varietà molto indicata per coloro che vogliono assaporare gli effetti della cannabis senza rimanerne sopraffatti.

COME CRESCERE LA PURPLE AFGHAN KUSH

Prima di entrare nei dettagli, sappiate che la Purple Afghan Kush predilige le condizioni ambientali più asciutte e calde. Se siete preoccupati di fornirle quantità eccessive d'acqua, assicuratevi di aggiungere perlite nel substrato, in modo da mantenere le radici più ossigenate ed asciutte.

In condizioni climatiche aride, cercate di mantenere bassi i tassi di umidità del terreno, altrimenti potreste rischiare di compromettere il normale progresso delle piante, rallentando il loro sviluppo. Si tratta di una varietà di cannabis piuttosto facile da coltivare, ma che richiede un attento controllo dei parametri ambientali. Quando riceve le migliori cure colturali, la Purple Afghan Kush può produrre fino a 500 grammi per metro quadrato in coltivazioni indoor, o 800 grammi per pianta all'aperto.

Questa pianta può essere coltivata sia outdoor che in serra, tuttavia, se doveste optare per l'outdoor, assicuratevi che il tempo sia favorevole e che non riceva troppa acqua. L'ideale sarebbe coltivarla indoor, dove si possono monitorare e regolare i parametri ambientali con il fine di mantenere un clima più asciutto e soddisfare tutte le esigenze delle piante.

La Purple Afghan Kush mantiene altezze piuttosto contenute e, normalmente, non supera il metro d'altezza quando viene coltivata indoor. Le sue dimensioni si adattano all'ambiente in cui cresce. All'aperto può addirittura superare i due metri d'altezza. Tende ad assumere una struttura cespugliosa, soprattutto quando viene potata più volte.

Le cime mostrano tonalità verde scuro durante le settimane di fioritura, ma dopo aver perso parte della clorofilla negli ultimi giorni di vita tendono ad assumere colorazioni violacee. Le cime lungo il fusto centrale non formano una singola cima compatta, ma più infiorescenze separate da una certa distanza internodale che ricorda la Girl Scout Cookie o altre genetiche similari.

LA PURPLE AFGHAN KUSH ALLE COMPETIZIONI CANNABICHE

La Purple Afghan Kush di Dinafem Seeds ha vinto il primo premio nella categoria "Best Indica" alla Copa Mega Cata Invernal MF del 2015 e il terzo premio nella categoria "Indoor" alla Spannabis Malaga del 2015. Nel 2016 ha ottenuto il terzo premio alla Cannazores Cup. Potete stare certi che la Purple Afghan Kush è destinata a travolgere ancora per diversi anni il mondo della Cannabis come un vero e proprio tornado.

Coltiva la tua Purple Afghan Kush

Difficoltà di coltivazione
Medio
Tipo di fioritura
Fotoperiodo
Tempo di fioritura
8-9 settimane
Tempo di Raccolta (all'aperto)
Fine Settembre/Ottobre
Rendimento interna
500g/m²
Rendimento esterna
600-800g/plant
Altezza interna
Piccola
Altezza esterna
1.5-2.5m

Allevatori / Banche di Semi

Ancora nessuna recensione, sii il primo!