Chi È Rick Simpson?


Run From The Cure - La storia di Rick Simpson

Fin dalla più giovane età, Rick Simpson lavorò duramente, fino ad ottenere un impiego fisso nella manutenzione di caldaie, dopo un breve periodo nella scuola di amministrazione aziendale. Abbandonò i suoi studi prima del previsto perché cercò di farsi amico un professore regalandogli una cassa di birra e, prima di sollevare spettegolezzi e subire le possibili conseguenze, decise di cercare lavoro altrove.

Mentre lavorava da operaio di manutenzione, il cugino morì di cancro. Questa intensa esperienza emozionale colpì fortemente Rick, che vide come un suo parente stretto se ne andava senza rispondere ai convenzionali trattamenti farmacologici.

A due anni dalla morte del cugino (che avvenne nel 1974), Rick sentì alla radio che esisteva una terapia a base di Cannabis efficace nei trattamenti contro il cancro. A quanto pare, il giornalista trattò l’argomento con tono ironico, ma Rick aveva diversi amici che consumavano marijuana abitualmente e non prestò molta attenzione alle sue parole sarcastiche.

Facciamo ora un salto fino al 1997, quando Rick ebbe un brutto incidente sul lavoro che gli causò un problema d’udito permanente, simile a quello generato dall’acufene (disturbo uditivo caratterizzato da fastidiosi rumori percepiti costantemente dall’orecchio). Il suo medico gli prescrisse una pletora di farmaci, ma nessuno riuscì a ridurre i suoi sintomi. Rick aveva l’impressione di trasformarsi in uno zombie sotto i loro effetti collaterali.

Nel 2001, Rick iniziò a sperimentare l’uso della Cannabis dopo aver visto un documentario del Dott. David Suzuki, chiamato 'The Nature of Things'. I farmaci che gli stava prescrivendo il suo medico non avevano gli effetti desiderati e le possibili alternative sembravano ormai esaurite.

Preso dallo sconforto, Rick chiese al suo medico una ricetta per poter accedere alla Cannabis per l’uso terapeutico. Sebbene il medico non condividesse i potenziali benefici di questa pianta, Rick si sentì molto meglio dopo poche applicazioni. Decise così di provare a formulare un olio di Cannabis, per avere una valida alternativa al fumo.

Nel 2003, a Rick fu diagnosticato un cancro della pelle in tre zone distinte del corpo e fu subito ricoverato in ospedale. Dopo una prima operazione per asportare uno dei tre punti tumorali, Rick si ammalò di una grave infezione e il cancro riapparse dopo pochi mesi.

Fu così che ricordando quella vecchia intervista del 1974, Rick prese una benda impregnata di olio di Cannabis e la applicò sulla zona che gli si era infettata. Inoltre, seguì lo stesso procedimento anche sulle altre due zone dove si era manifestato il tumore. Ebbene, secondo Rick, il cancro della pelle scomparve e il tessuto cutaneo si rigenerò in appena quattro giorni.

Con questi sorprendenti risultati, Rick decise di proporre l’olio anche ad amici e familiari, sperimentando così l’efficacia dell’olio non solo per via cutanea ma anche per via orale. Ciò, ovviamente, attirò l’attenzione della polizia canadese Royal Canadian Mounted Police, che fece irruzione nella sua proprietà per distruggere tutte le sue piante. All’epoca, Rick ne uscì pulito senza essere denunciato per la coltivazione di marijuana.

Nel 2005, Rick iniziò a rilasciare numerose interviste. Il numero di persone che faceva uso del suo olio era in costante crescita e su internet venivano pubblicate sempre più testimonianze sulla sua efficacia. Rick voleva dimostrare alla polizia RCMP che il suo unico obiettivo era quello di aiutare le persone. Nonostante ciò, la RCMP non tardò a fare una seconda irruzione nella proprietà di Rick, sequestrando le sue piantagioni di marijuana.

Questa volta, Rick fu denunciato alle autorità competenti e nel 2007 fece il suo primo ingresso in tribunale. Le prove in difesa della buona fede di Rick Simpson non furono ammesse e Rick venne dichiarato colpevole. Fu punito con una multa da duemila dollari, ma il giudice comprese che non vi era alcun motivo di accusarlo di possibili intenti criminali.

Fin dal momento in cui comprese i benefici di questa pianta, Rick mostrò interesse nel diffondere il suo messaggio. Il suo documentario ‘Run From The Cure’ ha l’obiettivo di far conoscere a sempre più persone le potenzialità terapeutiche della marijuana.

Dal 2013, Rick Simpson non risiede più in Canada, ma in Europa.