Commissione Globale Per Le Politiche Sulle Droghe


Commissione Globale Per Le Politiche Sulle Droghe

La Commissione Globale per le Politiche sulle Droghe è un comitato di leader politici e pensatori interessati alle politiche globali sulle droghe. È stata creata nel 2011 ed è composta da 23 membri, fra cui dei leader politici ed altre figure pubbliche, o intellettuali.

La Commissione si propone di riflettere sulle attuali politiche sulle droghe, e discutere di nuove ed innovative strategie per meglio gestire in futuro il controllo delle droghe. Ha dichiarato apertamente – in numerose occasioni – che l'attuale guerra alle droghe ha “fallito” ed è tempo per i governi di cambiare il loro approccio alla gestione del consumo di droghe.

Invece di proibire e criminalizzare le droghe, la Commissione esorta governi e governanti ad optare per politiche progressiste che privilegino i diritti umani, la salute, e la sicurezza, e simultaneamente riducano i danni provocati dalle droghe su individui e società.

RELAZIONI FONDAMENTALI DA PARTE DELLA COMMISSIONE

La Commissione ha fatto le prime pagine dei giornali con il suo primo rapporto, pubblicato nel giugno 2011, per le sue pesanti critiche nei confronti dell'attuale Guerra alle Droghe.[1] Il rapporto argomentava che politica in corso sulle droghe non soltanto aveva fallito, ma aveva anche determinato pesanti conseguenze per individui e società in tutto il mondo.

Invocava anche una fine della criminalizzazione, marginalizzazione, e stigmatizzazione, di persone che usano le droghe, e suggeriva ai governi di sperimentare politiche sulle droghe progressiste, che si concentrassero sul minare il potere del crimine organizzato, e salvaguardare la salute e la sicurezza dei cittadini. Il primo passo per far questo, secondo il rapporto, è decriminalizzare l'uso di droghe.

La relazione è servita da pietra angolare per l'approccio della Commissione alle politiche sulle droghe, e ha suscitato molta attenzione in tutto il mondo, da parte di leader politici, esperti di politiche sulle droghe, e mezzi di comunicazione.

Nel 2014, la Commissione ha dato seguito con un'altra relazione, che descrive in dettaglio 5 percorsi verso politiche sulle droghe più permissive e caritatevoli, che vengono ritenute offrire un'alternativa praticabile alla proibizione. Dal 2011, la Commissione ha prodotto 6 relazioni fondamentali e 3 film documentari.

MEMBRI ILLUSTRI DELLA COMMISSIONE

La Commissione è composta da 23 membri, fra cui:

  • Asma Jahangir, attivista per i diritti umani, già relatrice speciale delle Nazioni Unite sulle esecuzioni extragiudiziali, sommarie o arbitrarie, Pakistan
  • Carlos Fuentes, scrittore ed intellettuale pubblico, Messico
  • César Gaviria, ex presidente della Colombia
  • Ernesto Zedillo, ex presidente del Messico
  • Fernando Henrique Cardoso, ex presidente del Brasile (presidente della Commissione)
  • George Papandreou, primo ministro greco
  • George P. Shultz, ex segretario di Stato, USA (presidenza onoraria)
  • Javier Solana, già alto rappresentante dell'Unione Europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza comune, Spagna
  • John Whitehead, banchiere e funzionario, presidente della World Trade Center Memorial Foundation, USA
  • Kofi Annan, già segretario generale delle Nazioni Unite, Ghana
  • Louise Arbour, già alto commissario dell'ONU per i diritti umani, presidente dello International Crisis Group, Canada
  • Maria Cattaui, consigliere di Petroplus Holdings, già segretaria generale della Camera internazionale di commercio, Svizzera
  • Mario Vargas Llosa, scrittore ed intellettuale pubblico, Perù
  • Marion Caspers-Merk, già segretario di Stato al ministero federale tedesco della Sanità
  • Michel Kazatchkine, direttore esecutivo del Fondo globale per la lotta all'AIDS, tubercolosi, e malaria, Francia
  • Paul Volcker, già direttore della Riserva federale degli Stati Uniti, e della Commissione per la ripresa economica
  • Richard Branson, imprenditore, difensore di cause sociali, fondatore del gruppo Virgin, cofondatore di The Elders, Regno Unito
  • Ruth Dreifuss, ex presidente e ministra dell'Interno della Svizzera
  • Thorvald Stoltenberg, ex ministro degli Affari esteri e alto commissario dell'ONU per i rifugiati, Norvegia

Membri illustri della commissione

Maggiori informazioni sul loro sito web: www.globalcommissionondrugs.org

Riferimenti

  1. ^ Global Commission On Drugs, The war on drugs, recuperate December-06-2018
    Legame