Drug Policy Alliance (DPA)


Drug Policy Alliance (DPA)

Drug Policy Alliance è un'organizzazione no-profit con sede a New York, USA. Alliance è citata spesso come una delle principali organizzazioni negli USA a promuovere la fine della Guerra alle Droghe, per sostituirla con politiche basate su scienza, comprensione, salute, e diritti umani.

DRUG POLICY ALLIANCE E LA SUA MISSIONE

DPA si concentra essenzialmente sulla decriminalizzazione dei consumatori di droghe responsabili, e sulla promozione della sovranità dell'individuo a scegliere cosa fare della sua mente e del suo corpo. Nel far questo, DPA intende ridurre i danni causati dalla proibizione (principalmente l'arresto e la marginalizzazione dei consumatori di droghe), ed allo stesso tempo incoraggiare nuove iniziative e assennate riforme politiche.

La missione di DPA è di contribuire a portare avanti la riforma delle politiche sulle droghe, con la visione della creazione di un mondo in cui le persone non vengono più punite per ciò che fanno con il proprio corpo, ed in cui non esistono più pregiudizi e stigmi nei confronti delle droghe e del consumo di droghe.

DRUG POLICY ALLIANCE ED IL SUO LAVORO

DPA è coinvolta nel processo legislativo degli USA a livello sia statale che federale. Gestisce anche un programma di sovvenzioni, che accorda aiuti finanziari ad altre organizzazioni impegnate per una riforma positiva delle politiche sulle droghe.

Il lavoro di DPA si è incentrato sulle seguenti aree:

  • riforma sulla marijuana
  • riforma della giustizia criminale
  • riduzione dei rischi
  • politica internazionale

DPA ha svolto un ruolo chiave nella legalizzazione della cannabis in Oregon, Washington DC, e Alaska, provvedendo a finanziare una serie di campagne che suonavano la carica contro la proibizione della marijuana in questi Stati. DPA è stata anche impegnata nelle riforme e campagne pro-cannabis in Colorado, Washington, New York, Rhode Island, New Jersey, e New Mexico.

Su scala più globale, DPA è stata coinvolta anche nelle riforme cannabiche in Uruguay, così come è impegnata attivamente nelle riforme in altri Paesi dell'America latina. Per esempio, DPA fornisce ricerca e informazione ai governi di Colombia e Costa Rica per dare supporto a nuove proposte strategiche per il controllo delle droghe, mentre contestualizza i nuovi sviluppi sui grandi organi d'informazione di tutto il continente.

DPA intrattiene anche collegamenti stretti con la Commissione Globale per le Politiche sulle Droghe, informando i rapporti della Commissione, guidando le sue campagne mediatiche di sensibilizzazione, e molto altro.

DPA fornisce anche un ampio ventaglio di informazioni sulle droghe e il loro consumo, le politiche attuali, e le alternative praticabili. Le sue pubblicazioni variano dalle informazioni basiche su droghe specifiche come cannabis, cocaina, ed eroina, a statistiche sulla guerra alle droghe.

DPA fornisce anche informazioni sulle leggi riguardanti le droghe, sia negli USA che nel resto del mondo, ed il modo in cui queste leggi possono avere conseguenze per gli individui. Mette anche in grande evidenza i diritti umani, ed intende informare le persone sui loro diritti nel quadro delle legislazioni vigenti.

Infine, DPA fornisce anche strumenti per altri attivisti; questo può significare aiutare degli attivisti ad entrare in contatto con il Congresso, conseguire copertura mediatica, incontrare ed esercitare influenza sui legislatori, e molto altro ancora.

Maggiori informazioni sul loro sito: www.drugpolicy.org