Students For Sensible Drug Policy (SSDP)


Students For Sensible Drug Policy (SSDP)

Students For Sensible Drug Policy è un gruppo orientato all’attivismo e all’informazione internazionale. Con sede a Washington DC, lo SSDP è guidato da un consiglio direttivo di studenti e si propone di unire gli studenti di tutto il mondo in una discussione aperta sulle sostanze e sulle relative politiche. L'organizzazione è stata fondata nel 1998 ed è ora composta da migliaia di membri provenienti dai Paesi di tutto il mondo.

Students For Sensible Drug Policy chiarisce che non intende favorire né condannare l'uso di droghe. Ritiene invece che gli individui abbiano il diritto di prendere decisioni libere sulla propria salute e sul loro benessere, e promuove l'impegno civico come componente chiave della riforma politica. SSDP promuove cambiamenti legislativi sulla base della razionalità, della compassione, della giustizia e della libertà.

L'organizzazione è strutturata con sedi locali in tutto il mondo, e qualsiasi studente in qualsiasi località può aprire una sede. Anche se lo SSDP ha la priorità di promuovere le sue campagne nazionali, gli studenti sono invitati a indirizzare le proprie sedi in diverse direzioni, anche in base agli argomenti in grado di sensibilizzare maggiormente le singole comunità locali.

Students For Sensible Drug Policy tiene una conferenza annuale per offrire agli studenti informazioni e nuove competenze sull’attivismo, oltre che per eleggere i membri del consiglio direttivo. Il consiglio elegge poi il direttore esecutivo del SSDP, che è responsabile della gestione quotidiana e della strategia a lungo termine dell'organizzazione.

SSDP è suddiviso in due rami distinti:

  • Students For Sensible Drug Policy Foundation, responsabile dei programmi di educazione e informazione
  • Students For Sensible Drug Policy Inc. impegnata nell'attivismo istituzionale per cambiare le politiche sulle droghe

SSDP, LE SEDI LOCALI E IL LAVORO

Students For Sensible Drug Policy ha oggi numerose sedi in tutti gli Stati Uniti. Ha anche molte sedi internazionali, ad esempio in Australia, Cina, Costa Rica, Honduras, Irlanda, Giamaica e altri Pesi.

L'organizzazione gestisce una serie di campagne, ognuna con precisi obiettivi e strategie. Fra i temi più importanti troviamo:

  • Decriminalizzazione delle droghe
  • Riduzione del danno
  • Abbassamento dell’età legale per bere alcolici
  • Riforma delle politiche sulla marijuana
  • Legalizzazione delle sostanze psichedeliche
  • Riforma globale delle politiche in materia di sostanze stupefacenti

Una delle principali campagne del SSDP è il movimento Start Making Sense. Questa campagna chiede la fine della devastante guerra contro la droga e la sostituzione di questa con politiche basate su compassione, giustizia, prove concrete e diritti umani. Si prefigge di informare la gente sul fatto che la guerra alla droga abbia soltanto aumentato la marginalizzazione e la condanna sistematica di giovani, poveri e persone di colore.

Tutte le informazioni sul sito web: www.ssdp.org