Stato legale della cannabis in Cipro


Stato legale della cannabis in Cipro

L’isola di Cipro è nota per le sue splendide spiagge e per il bel tempo. Ma se stai valutando di venire qui a fare una vacanza a base di cannabis, è meglio che ci ripensi.

MARIJUANA MEDICA A CIPRO

La cannabis non è tollerata a Cipro, ed è del tutto illegale, indipendentemente dall'uso ricreativo o medico. Anche se fumare cannabis a Cipro può sembrare una bella idea terapeutica e rilassante, la realtà è che bisogna farlo con la massima cautela per evitare problemi con la legge.

Al contrario di molti altri paesi che dispongono di dispensari e permessi di coltivazione, la marijuana medica non è legale a Cipro. Tuttavia, il governo ha annunciato nel 2017 che alcuni pazienti affetti da tumore in fase terminale hanno ora la possibilità di fare richiesta al Ministero della Sanità per ottenere l'olio di cannabis.

MARIJUANA RICREATIVA A CIPRO

Tutte le attività associate alla cannabis sono illegali, dalla coltivazione alla vendita, all’acquisto e al possesso. Si dice che la polizia di Cipro sia del tutto intollerante verso la cannabis e che non conceda alcun privilegio agli stranieri. Viene addirittura raccontato che la polizia fermi e perquisisca chiunque sia solamente sospettato di qualche attività illegale.

La legge di Cipro sugli stupefacenti e sulle sostanze psicotrope del 1977 ha classificato la cannabis come sostanza di classe B. Ciò significa che fra le varie possibilità c’è anche l’ergastolo, e se una persona viene trovata in possesso di erba può scontare fino a 8 anni di reclusione. Se una persona ha meno di 25 anni, il possesso di cannabis viene punito con una pena massima di 2 anni di reclusione. Un minorenne può cavarsela solo con un’ammonizione.

Chi viene trovato a fumare erba a Cipro, o in possesso di questa sostanza, viene portato in una stazione di polizia. Qui vengono prese le generalità, le impronte digitali e le dichiarazioni dell’imputato. Dopo un breve interrogatorio, l'autore del reato viene tenuto una notte in cella e poi rilasciato.

In seguito l'imputato sarà chiamato in tribunale e, se non ha precedenti, dovrà pagare una grossa multa, variabile a seconda della quantità di cannabis che possedeva. È possibile anche partecipare a programmi di recupero di 6 mesi.

Per questi motivi è ovvio che possedere qualsiasi quantità di cannabis a Cipro sia pericoloso e assolutamente non consigliabile.

La cannabis rimane completamente illegale nella nazione di Cipro. Tuttavia, sembra che si stiano compiendo alcuni progressi nel campo della marijuana medica. Pare che il governo stia lavorando per convincere alcune aziende straniere a distribuire farmaci a base di cannabis anche a Cipro, in modo che i pazienti locali possano avere più facilità di accesso.

L'ideale sarebbe usare le condizioni climatiche perfette di Cipro per coltivare la propria medicina, ma sembra che questo scenario non si potrà realizzare ancora per moltissimi anni.

SUPPORTA I GRUPPI PER LA LEGALIZZAZIONE A CIPRO

Gruppi come Legalise it Cyprus stanno promuovendo la legalizzazione della cannabis e informando i ciprioti sugli usi e sui benefici di questa pianta.