Statuto Giuridico della Marijuana nello Stato del Vermont


Statuto Giuridico della Marijuana nello Stato del Vermont

MARIJUANA AD USO TERAPEUTICO IN VERMONT

Dal 2004, nello Stato del Vermont è in vigore un programma relativo alla cannabis terapeutica. I pazienti con determinate patologie possono avere accesso alla cannabis tramite prescrizione da parte di un medico professionista. Il primo dispensario ha aperto però solo poco tempo fa, nel 2012. Sono ammessi al trattamento con cannabis terapeutica tutti gli individui affetti da vari disturbi, tra cui HIV/AIDS, cancro, morbo di Crohn, glaucoma, sclerosi multipla, morbo di Parkinson, disturbo post traumatico da stress, convulsioni, dolore cronico, e nausea.

I pazienti a cui è consentito l'accesso alla cannabis terapeutica possono detenere legalmente fino a 54g di marijuana alla volta. Possono inoltre coltivare fino a 9 piante contemporaneamente, avendo un massimo di 2 esemplari maturi.

CANNABIS RICREATIVA IN VERMONT

Dal 1° luglio 2018, i cittadini adulti del Vermont (con oltre 21 anni di età) potranno possedere fino a 28g di cannabis per scopi ricreativi. I cittadini potranno anche tenere un massimo di 4 piante non mature e 2 piante mature.

La condizione del Vermont è davvero unica. Questo è il primo Stato americano a consentire l'uso di cannabis ricreativa tramite approvazione dell'Assemblea legislativa statale, e non con una votazione da parte dei cittadini.

Il possesso di dosi di cannabis superiori ai 28g, (da parte di soggetti privi dei requisiti per il trattamento con cannabis terapeutica), viene considerato reato. Le quantità tra 28 e 54g sono considerate reato minore e sono punibili con un massimo di 6 mesi di carcere e una sanzione di $500 dollari. Se un soggetto viene scoperto in possesso di tali quantità per più di una volta, la detenzione viene prolungata fino a un massimo di 2 anni, mentre la sanzione sale a $2.000 dollari.

Il possesso di dosi superiori a 54g è classificato come reato penale. Le qauntità tra 54 e 450g vengono punite con un massimo di 3 anni di detenzione ed una multa salata, fino a $10.000 dollari.

Dosi tra 450 e 4.500g vengono punite con 5 anni di reclusione e $100.000 dollari di multa.

In Vermont la cannabis gode di un forte appoggio da parte della popolazione. Il 57% degli elettori ammette di essere a favore del possesso di marijuana da parte di soggetti adulti e della coltivazione in proprio di piccole quantità di cannabis.

Il Marijuana Policy Project spera di continuare la sua attività lobbistica di supporto. L'obiettivo è quello di arrivare ad una regolamentazione della cannabis simile a quella in vigore per le bevande alcoliche.