Statuto Giuridico della Marijuana nello Stato del New Jersey


Statuto Giuridico della Marijuana nello Stato del New Jersey

MARIJUANA AD USO TERAPEUTICO IN NEW JERSEY

Nel New Jersey la marijuana terapeutica è legale dal 2010 per tutti i pazienti con regolare prescrizione rilasciata da un medico autorizzato. Tuttavia, fino al 2012 la cannabis terapeutica non è stata disponibile.

Ai pazienti è consentito acquistare fino a 56 grammi di marijuana terapeutica ogni 30 giorni, presso i centri di terapia alternativa controllati dallo Stato.

In New Jersey vengono considerati idonei all'utilizzo di marijuana terapeutica tutti i pazienti affetti da particolari patologie, tra cui:

  • Cancro
  • Morbo di Crohn
  • Glaucoma
  • HIV/AIDS (inclusi nausea e dolori associati)
  • Malattia infiammatoria intestinale (IBD)
  • Spasticità muscolo-scheletrica incurabile
  • Morbo di Lou Gehrig (sclerosi laterale amiotrofica o SLA)
  • Sclerosi multipla (SM)
  • Distrofia muscolare
  • Disturbo post traumatico da stress (PTSD)
  • Convulsioni (incluse quelle tipiche dell'epilessia)
  • Malattia allo stadio terminale con aspettativa di vita inferiore ai 12 mesi

MARIJUANA AD USO RICREATIVO IN NEW JERSEY

In New Jersey la coltivazione, la vendita e il possesso di cannabis per uso ricreativo sono vietati.

Il possesso di dosi di cannabis fino a 50 grammi è classificato turbamento della quiete pubblica ed è punibile con 6 mesi di reclusione e una multa fino a $1.000 dollari.

Il possesso di quantità superiori è considerato reato e comporta una condanna fino a 18 mesi di reclusione e una multa fino a $25.000 dollari.

Nel New Jersey vi sono state molte discussioni riguardo la legalizzazione della cannabis a scopo ricreativo. Al momento però, non siamo a conoscenza di eventuali cambiamenti alla legge nel (prossimo) futuro relativi alla marijuana terapeutica e/o ricreativa nel New Jersey.