Come evitare di farsi beccare a coltivare marijuana


Come evitare di farsi beccare a coltivare marijuana

Purtroppo, coltivare cannabis è ancora illegale nella maggior parte del mondo. Però dai, quando mai la legge ha fermato la gente, no? Se pensate di coltivare illegalmente, fate in modo di adoperare i seguenti accorgimenti per evitare di essere beccati.

Nota: non sosteniamo o legittimiamo la coltivazione illegale della cannabis. Questo articolo è pensato esclusivamente per ridurre gli eventuali danni derivanti da tale attività. ;)

Bene, è ora di dare un'occhiata ad alcuni di questi accorgimenti:

1. TENETE LA BOCCA CHIUSA

1. tenete la bocca chiusa

Lo capiamo, coltivare la propria cannabis è eccitante. Ma troppi coltivatori fanno l'errore di parlare del loro "hobby" a chiunque conoscono.

Credeteci, la chiave per non essere beccati è tenere un profilo basso. Dimenticate il vostro ego e tenete il vostro hobby esclusivamente per voi.

2. NON DATE FASTIDIO A NESSUNO

Un altro motivo ricorrente per cui si viene beccati è il seguente: non prestare attenzione a ciò che ci circonda e se la nostra attività possa, in qualche modo, interessare il vicinato.

Credeteci, avere una ventola accesa per tutta la notte vicino alla finestra di un vicino è il modo più semplice per farlo infuriare. Se coltiverete in una zona residenziale, cercate di fare uno sforzo in più per non disturbare nessuno.

3. SIATE PRUDENTI

Un altro modo facile per farsi beccare è provocare un incendio o qualche altra sorta di pericolo. Ricordate, le attrezzature per coltivare cannabis possono avere dei guasti. E quando succede, le conseguenze possono essere non del tutto banali.

Per scongiurare questo tipo di incidenti, servitevi sempre di attrezzature professionali e sforzatevi di fare manutenzione regolarmente su componenti come estrattori, filtri, ventole e luci.

4. ISOLATEVI!

Chiunque è in grado di riconoscere l'odore dell'erba, indipendentemente da quanto ingenuo possa sembrare. Perciò, isolate scrupolosamente l'ambiente di coltivazione per cercare di contenere le dispersioni "odorose" delle vostre piante.

Quando pensate all'isolamento, cercate di renderlo un isolamento anche acustico e visivo. Tenere le luci accese per tutta la notte e lasciare che il vicino possa vederle è il modo migliore di suscitare sospetti.

5. RIMANETE NASCOSTI

La maggior parte degli accorgimenti discussi fin qui riguardano i coltivatori indoor. Tuttavia, questo vale anche per i coltivatori outdoor:

Quando coltivate outdoor, fate in modo che le piante siano ben nascoste. Non sorprendetevi di ricevere visite dalla polizia se coltivate una sativa di 2 metri sul balcone.

Se coltivare outdoor è l'unica scelta che avete, cercate di farlo in uno spazio privato in cui nessuno può buttarvi l'occhio.

6. SIATE COSCIENTI DEI VOSTRI LIMITI

La maggior parte delle leggi sulla cannabis contemplano sia le coltivazioni piccole che quelle grandi e commerciali, prevedendo pene commisurate ai vari casi.

Nell'Australia meridionale, per esempio, reati minori come coltivare una piantina si risolvono generalmente in una multa e nessun processo giudiziario. In Olanda, si possono coltivare fino a 5 piante senza conseguenze penali.

Qualsiasi sia la legislazione cui dovete rispondere, cercate di attenervici il più possibile e limitatevi a coltivare il numero di piante per cui non rischiate di andare in tribunale, se scoperti.

7. PAGATE SEMPRE LE BOLLETTE

Un altro classico per farsi beccare è costringere un esattore a bussare alla vostra porta.

Ricordate quando vi abbiamo consigliato di evitare attenzioni inutili? Cercate di pagare le bollette sempre in tempo per evitare qualsiasi sospetto extra.

8. FATE IN MODO CHE SEMBRI CHE ABBIATE INIZIATO DA POCO

Se succede che vi beccano, di solito aiuta far sembrare che siete alle prime armi. In questo senso, cercate di mascherare il fatto che tutto l'ambaradan sia lì da tempo.

In pratica, ciò significa rimuovere la polvere regolarmente da tutte le lampade e da tutti i componenti, cambiare i filtri e far scomparire qualsiasi bolletta o documento datato e tracciabile. Ciò dovrebbe indurre le autorità a supporre che stiate coltivando per la prima volta, il che dovrebbe tradursi in un alleggerimento della pena.