I benefici di aggiungere la cannabis cruda nella vostra alimentazione


I benefici di aggiungere la cannabis cruda nella vostra alimentazione

Fumare, vaporizzare e ingerire alimenti a base di marijuana sono i metodi d'assunzione più comuni, e ciascuno possiede almeno un attributo che lo mette in correlazione con gli altri. Tutti, infatti, si basano sul consumo di cannabis nella sua forma essiccata, opportunamente preparata e conciata dopo il raccolto.

Tuttavia, c'è un crescente numero di persone che consuma marijuana cruda, allo stato grezzo. Mangiare o bere il materiale vegetale fresco della cannabis, senza prima sottoporlo ad essiccazione e concia, non è una pratica nuova, ma oggi è più popolare che mai. Quindi, quali sono i benefici dell'ingestione della cannabis cruda?

L'INGESTIONE DI CANNABIS CRUDA NON PROVOCA EFFETTI PSICOATTIVI

Quali sono le buone notizie? Ebbene sì, mangiare cannabis cruda offre così tanti benefici per la salute che la maggior parte dei consumatori potrebbe rimanerne sorpresa. L'ovvia domanda in merito all'uso della cannabis nella sua forma cruda è: mi sballerà troppo?

Nella sua forma grezza, la cannabis non contiene THC attivo, il principale componente responsabile degli effetti psicoattivi. La marijuana cruda contiene invece THCA, un composto precursore che si converte in THC durante il processo decarbossilazione.

Siccome questa fase viene saltata al momento di ingerire cannabis cruda, i consumatori non noteranno alcun effetto psicoattivo collaterale. Un significativo vantaggio per coloro che desiderano approfittare delle proprietà benefiche della cannabis senza compromettere le proprie funzioni cognitive.

Inoltre, il THCA (così come il precursore inattivo del CBD conosciuto come CBDA) offre una serie di benefici per la salute e può essere consumato in quantità molto più elevate rispetto alla sua forma attiva.

COSA CONTIENE LA CANNABIS CRUDA?

Ricche di acidi benefici, vitamine ed oli essenziali, le foglie di cannabis contengono zinco, ferro, calcio, potassio, selenio e carotenoidi. Se a questo aggiungiamo le dozzine di cannabinoidi e gli acidi cannabinoidi (composti dalle efficaci proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie), allora ci rendiamo conto che la cannabis cruda può essere un vero toccasana per la nostra salute.

Se da una parte le foglie sono ricche di sostanze nutritive, dall'altra i semi di canapa sono un "super-alimento" dalle proprietà altamente benefiche. Ricchi di amminoacidi (composti organici che migliorano la rigenerazione e le funzioni cellulari), i semi possono essere assaporati come un semplice spuntino. Un singolo cucchiaino di semi di canapa contiene fino a 2500mg di acidi grassi omega 6!

I BENEFICI DELLA CANNABIS CRUDA SULLA SALUTE DEL CONSUMATORE

Con tutti questi cannabinoidi, oli e sostanze nutritive contenuti in ogni parte della pianta di cannabis cruda, è lecito pensare che i benefici per la nostra salute siano piuttosto vasti.

Tra i benefici troviamo la sua capacità di migliorare l'umore, stimolare l'appetito e aiutare ad alleviare l'artrite. Che si tratti di foglie o semi, ci sono diversi modi, semplici e veloci, per aggiungere la cannabis cruda nella propria alimentazione.

COME INTEGRARE LA PROPRIA DIETA CON LA CANNABIS CRUDA

COME INTEGRARE LA PROPRIA DIETA CON LA CANNABIS CRUDA

Arriviamo al nocciolo della questione. Se volete aggiungere nella vostra alimentazione la cannabis cruda, qual è il modo migliore per farlo? Le comuni diete sono piuttosto difficili da seguire con costanza. Ammettiamolo, fissare una ciotola piena di foglie, a prescindere da quanto siano benefiche per la nostra salute, non è particolarmente invitante.

SPREMUTE

Per usare la cannabis nella sua forma più fresca, la spremitura è un'ottima alternativa pronta in pochi minuti. Provate ad aggiungere anche altre verdure o frutta. Per quanto riguarda le possibili combinazione, non c'è limite all'immaginazione. La migliore regola di base è iniziare con i vostri ingredienti preferiti e creare combinazioni di cui apprezzate i sapori.

NELL'INSALATA

Siete soliti accompagnare i vostri pasti con un buon piatto di insalata? Provate ad usare le foglie di cannabis. Il loro sapore è forte e amaro, per cui vi consigliamo di mescolarle con altre insalate per evitare di consumarle da sole.

COME UN FUGACE SPUNTINO

I semi di canapa appena menzionati possono essere acquistati nei negozi di prodotti naturali in piccole confezioni. Semplici e veloci, i semi possono essere ingeriti crudi, senza alcuna preparazione. La prossima volta che vi viene un leggero languorino e siete sul punto di aprire le vostre dispense alla ricerca di uno spuntino, provate a mangiare un po' di semi di canapa.

UN SOSTITUTO DELLE ERBE AROMATICHE

Quando volete condire la vostra zuppa con un po' di prezzemolo, aggiungete invece la cannabis. Con questa veloce modifica, potrete ottenere i benefici della cannabis nella sua forma cruda.

OLIO DI CANNABIS

L'olio di cannabis spremuto a freddo può essere usato come alternativa all'olio d'oliva. Questa soluzione vi consentirà di aggiungere la cannabis cruda alla vostra dieta in quasi tutte le situazioni, diventando parte integrante ed accessibile della vostra alimentazione.