Feminist Weed Farmer: una guida alternativa per coltivare ganja


Feminist Weed Farmer: una guida alternativa per coltivare ganja

Madrone Stewart è una coltivatrice di cannabis professionista, autrice del libro "Feminist Weed Farmer: Growing Mindful Medicine In Your Own Backyard,", pubblicato l'11 settembre 2018. Stewart ha iniziato a coltivare cannabis nella Contea di Humboldt, insieme al suo ragazzo, dopo aver abbandonato i corsi universitari. Dopo aver acquisito un po' di esperienza, ha inaugurato la Purple Kite Farms, creata per offrire un impiego principalmente a donne e persone di diverso orientamento sessuale.

In un recente scambio di email con Broadly, Madrone Stewart ha detto di aver notato che i proprietari di quasi tutte le aziende agricole della sua zona erano uomini, ma che le impiegate erano principalmente donne. Lei ritiene che i maschi bianchi eterosessuali detengano il potere nel settore della cannabis. Così facendo, però, alcune minoranze vengono escluse dalla coltivazione della marijuana.

Anche se il sesso, il colore della pelle, e le preferenze sessuali non sono in alcun modo collegati alla capacità di gestire un'impresa, Stewart crede che gli uomini abbiano ottenuto il controllo del settore a causa dell'eccessiva incarcerazione di persone di colore, causata dalla guerra alle droghe.

Orientamento politico a parte, Feminist Weed Farmer è un libro che incoraggia le persone a coltivare cannabis autonomamente. Pur essendo altamente politicizzato (forse un elemento per incentivare le vendite, considerando l'attuale clima sociale), il libro rappresenta una vera e propria guida per iniziare a coltivare marijuana da soli. Il testo affronta anche il tema della meditazione Zen.

L'intera opera adotta un approccio passo-passo, arricchito da immagini, attraverso il processo della selezione dei semi, la coltivazione, il raccolto e la conciatura. Sono incluse anche alcune ricette sfiziose e suggerimenti di utilizzo alternativi per il prodotto finale, come balsami, lubrificanti e tinture alla cannabis.