VIP della Marijuana: Eagle Bill


VIP della Marijuana: Eagle Bill

Nel corso della storia la community della cannabis è stata arricchita da numerose personalità note per il loro consumo di cannabis o il loro supporto verso la sostanza per scopi ricreativi, terapeutici o spirituali. Eagle Bill è uno di questi personaggi, celebre per il suo fervente sostegno a favore della cannabis, l'intensa collaborazione con Sensi Seeds, e l'invenzione del primo vaporizzatore.

CHI È EAGLE BILL?

Eagle Bill Amato è stato un attivista/portavoce del movimento a favore della cannabis. È nato a Cleveland, in Ohio, ma si è trasferito in Olanda nel 1993. Le sue origini sono in parte Indiane Cherokee e si è definito un "rifugiato dello spinello", dopo essersi sottratto a diversi capi d'imputazione legati alla cannabis negli Stati Uniti.

Eagle Bill viene spesso definito il creatore del vaporizzatore moderno. È inoltre considerato uno dei principali sostenitori della vaporizzazione come "modo sano per sballarsi". Bill ha tenuto dei discorsi ai Cannabis Cups di tutto il mondo.

Ha persino avuto un ruolo attivo nel Hash, Marihuana & Hemp Museum di Amsterdam, dove dirigeva tour guidati e distribuiva informazioni sulla cannabis e la vaporizzazione. Talvolta permetteva persino ai visitatori di usare il vaporizzatore.

Pur essendo un fervente sostenitore dei benefici terapeutici della cannabis, Eagle Bill è sempre rimasto scettico nei confronti dei programmi di marijuana terapeutica come quelli dell'Olanda. Durante un discorso alla 17ª Cannabis Cup, Bill ha dichiarato che i prezzi applicati dal governo olandese sulla cannabis terapeutica erano addirittura più alti di quelli dei coffeeshop. I pazienti quindi dovevano pagare per ricevere una prescrizione medica ed acquistare la cannabis nelle farmacie a prezzi esorbitanti.

Eagle Bill ha dichiarato apertamente di vendere cannabis alla sua tribù negli Stati Uniti e di svolgere il ruolo di sciamano della cannabis tra la sua gente. Il suo nome deriva proprio da questa attività di sciamano, quando "volava" attraverso la riserva indiana su un' Harley Davidson e distribuiva cannabis agli altri membri della tribù.

EAGLE BILL E LA CANNABIS TERAPEUTICA

Durante la sua attività di supporto globale a favore della cannabis, Eagle Bill promuoveva soprattutto le proprietà terapeutiche della pianta. La sua prima esperienza concreta con la cannabis medicinale fu negli anni '80. In questo periodo un suo amico sottoposto a chemioterapia scelse di provare la cannabis per gestire gli effetti collaterali del trattamento e i sintomi di nausea, dolore e vomito.

LO SHAKE N’ VAPE DI EAGLE BILL

Lo shake n’ vape di eagle bill

Eagle Bill è spesso considerato il creatore e il promotore di uno dei primi vaporizzatori sul mercato. Lo Shake N’ Vape Eagle Bill è un vaporizzatore essenziale, realizzato in vetro e con una forma simile ad una pipa. Basta riempire il braciere con della cannabis e riscaldare il fondo con un accendino. Per interrompere la combustione della cannabis, bisogna agitare il vaporizzatore. Il dispositivo è stato battezzato così proprio per questo motivo.

Mentre pubblicizzava la tecnologia innovativa dei vaporizzatori, Eagle Bill spesso criticava il loro prezzo eccessivo, citando in particolare modelli come il Volcano. Per questo commercializzò lo Shake and Vape come il vaporizzatore più economico del mondo. Pur ammettendo che fosse "scomodissimo da usare", era orgoglioso di aver reso la vaporizzazione facile e accessibile per chiunque.

Grazie all'invenzione dello Shake N’ Vape e alla propaganda della vaporizzazione, Bill è stata la seconda persona a ricevere un premio Cannabis Culture. Ha vaporizzato insieme a numerose celebrità, tra cui Willie Nelson, Cypress Hill, e persino Paris Hilton.

LA VARIETÀ EAGLE BILL DELLA SENSI SEEDS

Eagle Bill ha collaborato intensamente con il team della Sensi Seeds. Nel 2016, Sensi Seeds ha lanciato la varietà di cannabis Eagle Bill per rendere omaggio alla memoria di Eagle Bill come sciamano, attivista pro-cannabis, e coltivatore.

Questa varietà racchiude un vasto assortimento di genetiche, tra cui Pure Haze, Colombiane, Thai e Giamaicane. Il risultato ottenuto è un ibrido al 70% sativa, molto potente. Questa varietà è nota per i suoi effetti estremamente stimolanti. Lo sballo rende gli utenti socievoli e motivati, pronti per affrontare varie attività, comprese quelle creative e gli sport.

Le piante crescono rapidamente e producono quantità abbondanti. Sono più adatte alla coltivazione all'aperto, in climi caldi e mediterranei.

CURIOSITÀ DIVERTENTI SU BILL

Sfortunatamente non esistono molte informazioni riguardo Bill, a parte la sua nomina a Padre del Vaporizzatore. Ecco alcune notizie curiose su questo esuberante personaggio. Nonostante sia scomparso nel 2005, continua ad essere fonte di ispirazione per l'intera community della cannabis:

  • Bill coltivò la sua prima pianta di cannabis senza rendersene conto. A quanto pare, un seme cadde da un divano che stava spostando e rotolò in una fessura nel marciapiede. Quando Bill capì cosa stava crescendo in quella casa, la pianta era già alta più di 2,7 metri.
  • Bill ha imparato a coltivare collezionando tentativi ed errori. Si narra che nel suo giardino avesse coltivato piante di cannabis maschio vicine agli esemplari femmina. Quando i maschi iniziarono a fiorire, si entusiasmò ed iniziò a scuotere le piante, impollinando inconsapevolmente tutti gli esemplari femmina nelle vicinanze.
  • L'Università del Mississippi ha analizzato alcune delle piantagioni di Bill, sequestrate dopo la sua prima condanna. Le piante contenevano il 10% di THC, più del doppio della quantità presente nella cannabis in circolazione all'epoca negli Stati Uniti (che in genere conteneva circa il 4% di THC).
  • La prima volta che Bill venne invitato a fumare cannabis, egli rifiutò e preferì una sigaretta. Ma, come tutti sappiamo, ben presto cambiò idea.