Stato legale della marijuana nella Repubblica Ceca


Stato legale della marijuana nella Repubblica Ceca

La Repubblica Ceca è il posto in Europa dove la gente va se vuole fumare erba. O almeno, uno dei posti. Secondo lo European Drug Report del 2014, i suoi cittadini sono fra i maggiori consumatori di cannabis in Europa. Questo paese ha uno degli approcci più liberali nei confronti delle droghe in generale ma nonostante questo la situazione è progredita molto più lentamente di quanto molti speravano.

La Repubblica Ceca sembrava in cammino verso una grande riforma della cannabis a partire dal 1993 in poi. Più in generale, le leggi sulle droghe avevano decriminalizzato il possesso e l'uso, mentre mantenevano illegali la produzione e la vendita.

E avevano ragione. Ma il sogno di diventare la "nuova Olanda" non si è mai avverato. Questo approccio liberale ha portato la Repubblica Ceca ad avere difficoltà con le Nazioni Unite, e quindi hanno dovuto cambiare nuovamente la legge per rendere ancora illegale il possesso di cannabis in quantità non “modica”. Questo ha creato problemi interni al paese, avendo come conseguenza una serie di sentenze che punivano il possesso di cannabis, a volte anche in modo più severo rispetto alle droghe “pesanti”.

Nel primo decennio del nuovo secolo gli eventi hanno portato alla decriminalizzazione della cannabis, avvenuta qui nel 2010. I cittadini sono stati autorizzati a coltivare fino a cinque piante per qualsiasi utilizzo. Questo a sua volta ha portato a una proliferazione di attività ai margini della legge che tentavano di fare come in Colorado. Ora nella Repubblica Ceca c’è un enorme mercato grigio.

Risultato finale? Probabilmente non ti piacerebbe essere un attivista per la riforma della cannabis Nella Repubblica Ceca. Sarebbe troppo frustrante. Ma se tutto quello che vuoi fare è il canna-turista, sappi che le leggi di questo paese sono abbastanza liberali per quanto riguarda l’uso di sostanze. Se tutto quello che vuoi fare è goderti l’erba in un viaggio attraverso splendide città e campagne, allora non è difficile da realizzare.

MARIJUANA MEDICA NELLA REPUBBLICA CECA

La marijuana medica è legale su prescrizione dal dicembre 2012. La legge è entrata in vigore nell'aprile 2013. Da allora la cannabis medica è legale e regolamentata. Le coltivazioni domestiche sono legali quando sono registrate. I medici specializzati possono prescrivere il farmaco utilizzando speciali moduli digitali.

MARIJUANA RICREATIVA NELLA REPUBBLICA CECA

Tecnicamente, questa droga è decriminalizzata. E nella realtà? Le autorità sono abbastanza tolleranti. La regola oggi è di non andare in giro con più di 15 grammi in tasca. Se le cose dovessero mettersi male per la riforma sulla cannabis, la legge potrebbe diventare un po' più restrittiva. Cerca di non trasportare più di 10 grammi e dovresti essere a posto.

Se hai fino a 15 grammi di fiori di cannabis, oppure stai coltivando fino a cinque piante, sei ok. Oltre queste quantità le cose diventano più incerte. Potresti avere una multa di circa 500 euro.

La morale di questa storia? Non farlo.

La legge ceca sulla cannabis è al limite. Potrebbe diventare un po' più restrittiva. Detto questo, nonostante i sogni degli attivisti locali non si siano mai materializzati, la situazione probabilmente rimarrà in linea con il resto d'Europa. Sul fronte medico questo paese è molto più avanti di tutti gli altri, e il suo modello viene ampiamente copiato. A partire dall'uso di prescrizioni mediche digitali.

E sul fronte ricreativo? Gli esperimenti svizzeri, spagnoli e olandesi sono sempre un obiettivo per chi combatte per una riforma piena e definitiva. Ma non contare ancora sulla Repubblica Ceca.

SUPPORTA I GRUPPI PER LA LEGALIZZAZIONE NELLA REPUBBLICA CECA


Ne esistono moltissimi e non tutti hanno sede in questo paese. Vista la legislazione liberale ormai da 20 anni sulle sostanze, la comunità medica ceca è diventata una delle più avanzate in Europa sul fronte della cannabis. Anche l’organizzazione Americans For Safe Acces ha cominciato ad espandersi a livello internazionale attraverso la Repubblica Ceca.

Detto questo, tutti i futuri cambiamenti dipenderanno dai nuovi leader politici che verranno eletti.

Se vuoi essere coinvolto in questo processo di riforma delle leggi sulla cannabis, puoi attivarti politicamente. Puoi anche scegliere di partecipare a diversi gruppi e organizzazioni. A partire dal CSSD, che è il più grande partito politico del paese e che a volte esprime una disapprovazione simbolica sull’uso delle droghe. Poi c'è ANO 2011, fondato dall'uomo più ricco della Repubblica Ceca, i cui membri sono attivi per la difesa dei diritti del paziente.