Statuto Giuridico della Marijuana nello Stato del Michigan


Statuto Giuridico della Marijuana nello Stato del Michigan

MARIJUANA AD USO TERAPEUTICO IN MICHIGAN

In Michigan tutti i pazienti affetti da specifiche patologie diagnosticate da un medico abilitato sono idonei all'utilizzo di marijuana terapeutica. Ad ogni soggetto affetto da una di queste condizioni e ai suoi assistenti sanitari è consentito il possesso fino a 70 grammi, dopo aver ricevuto una tessera identificativa emessa dal Ministero della Salute Pubblica del Michigan.

È inoltre consentita la coltivazione di piante per uso terapeutico, purché in quantità inferiori a 12 esemplari. Le piante devono essere tenute in strutture circoscritte e sicure (chiuse a chiave).

In Michigan vengono considerati idonei all'utilizzo di marijuana terapeutica tutti i pazienti affetti da particolari patologie, tra cui:

  • Morbo di Alzheimer
  • Cachessia (sindrome da deperimento)
  • Cancro
  • Morbo di Crohn
  • Glaucoma
  • Epatite C
  • HIV/AIDS
  • Morbo di Lou Gehrig (sclerosi laterale amiotrofica, SLA)
  • Sindrome nail patella (osteo-onicodisplasia ereditaria)
  • Disturbo Post Traumatico da Stress (PTSD)
  • Convulsioni (incluse quelle tipiche dell'epilessia)
  • Dolore cronico e intenso
  • Nausea intensa
  • Spasmi muscolari gravi o persistenti (inclusi quelli tipici della sclerosi multipla)

MARIJUANA AD USO RICREATIVO IN MICHIGAN

Lo Stato del Michigan sta lavorando all'aggiornamento del programma di marijuana terapeutica. Tuttavia, la legalizzazione dell'uso ricreativo è ancora un traguardo lontano. In Michigan la coltivazione, la vendita e il possesso di cannabis per scopi ricreativi sono vietati.

Lo Stato del Michigan considera il possesso di cannabis un reato minore. Se si viene scoperti a consumare cannabis, si può essere condannati a 90 giorni di carcere e ricevere una multa aggiuntiva di $100 dollari.

Tuttavia, il possesso di qualsiasi dose di cannabis può essere punito più severamente, con il carcere fino a 12 mesi e/o una multa fino a $2.000 dollari.

Il possesso di cannabis all'interno o nei pressi di un parco pubblico è considerato un crimine più grave e può comportare fino a 2 anni di reclusione e/o una sanzione di $2.000 dollari.

Nel 2017 è stata organizzata una raccolta di firme a favore della legalizzazione della marijuana ricreativa per gli adulti. Affinché la proposta venga esaminata e votata dall'assemblea legislativa, devono essere raccolte nel giro di 6 mesi almeno 252.000 firme di soggetti aventi diritto al voto.

Molto probabilmente i legislatori del Michigan non interverranno su tale petizione. La proposta potrebbe invece essere sottoposta ad una votazione a livello statale nel Novembre 2018.