La differenza tra Amnesia e Amnesia Haze


La differenza tra Amnesia e Amnesia Haze

Amnesia e Amnesia Haze sono spesso fumate, coltivate e discusse nel panorama della cannabis. Ma è lo stesso ceppo o sono due varietà diverse? Beh, sono diverse. Cerchiamo di spiegare la differenza.

L'UNICA AMNESIA

L'Amnesia assoluta numero 1 esiste solo come prezioso clone. La pianta originaria che è stata battezzata Amnesia è stata isolata da un raccolto di cannabis coltivato con cura nei Paesi Bassi alla fine degli anni '90. Era il risultato di un incrocio fra Enemy of the State e Neville's Haze. L'intenzione era di combinare l'high energetico e duraturo della sativa di Neville con l’effetto corporeo e la maturazione più rapida dell'indica Enemy.

Le varie sorelle fenotipiche così prodotte hanno esaltato gli intenditori con i loro pesi eccezionali, con sapori evocativi e con una potenza extra. La pianta che divenne Amnesia si distinse sicuramente dal resto del raccolto: era la più psicoattiva del gruppo, aveva un profumo unico ed era stata la più semplice da coltivare. Quella pianta è diventata un mitico clone.

Articolo correlato

Il seme di Amnesia disponibile oggi è l'originale Amnesia incrociata con una Neville's Haze che produce due fenotipi. Un mesomorfo cespuglioso che si sporge verso la parentela indica e un ectomorfo più snello che esprime la discendenza sativa. Amnesia è uno dei portatori standard di questo attuale patrimonio genetico. Il ceppo ha vinto numerose cannabis cup, e come genitore ha prodotto ibridi che ancora oggi vincono premi.

LA PARTICOLARE AMNESIA HAZE

Amnesia Haze esiste come ceppo stabilizzato che produce generalmente due fenotipi, entrambi a dominanza sativa. Uno è più muscoloso ed esprime tratti di crescita indica più evidenti. L'altro ha una figura più longilinea e tradizionalmente sativa.

La logica dietro Amnesia Haze è simile a quella dell'Amnesia originale. Prendete alcune sativa killer, in questo caso laotiane, giamaicane e hawaiane, che non avrebbero avuto la possibilità di maturare all'aperto senza le lunghe estati e gli inverni tipici della cintura tropicale. Incrociale con una incredibile e altrettanto sbalorditiva indica, in questo caso un'afgana, nel tentativo di abbattere i tempi di fioritura e di maturazione, oltre a cercare di tenere sotto controllo alcuni problemi di altezza.

I densi germogli e la grande produzione di tricomi appiccicosi fanno di questa varietà un materiale perfetto per la produzione di hashish, e questa è la ragione per cui ha vinto molte cannabis cup.

Articolo correlato

IL NASO LO SA

Amnesia Haze ha un profilo terpenico dominato dal terpinolene, che conferisce bouquet dolci al cardamomo e alla maggiorana. In quantità quasi uguali troviamo l’umulene, un olio dall'odore amaro che dona al luppolo maturo il suo aroma pungente al naso, oltre al profumo di limone e di agrumi che combinati insieme fanno la gioia degli intenditori.

Il terpene dominante in Amnesia è il mircene, che porta al timo selvatico, allo ylang ylang e alla foglia di alloro le loro fragranze floreali senza le note di agrumi. La composizione è sfumata dall’ocimene, che aggiunge una suggestiva nota di chiodi di garofano ed è apprezzato dai profumieri per il suo piacevole ed inebriante aroma di erbe.