Statuto Giuridico della Marijuana nello Stato del Kentucky


Statuto Giuridico della Marijuana nello Stato del Kentucky

MARIJUANA AD USO TERAPEUTICO IN KENTUCKY

Il Kentucky considera fuorilegge praticamente ogni aspetto della cannabis, ad eccezione della canapa industriale e dell'olio di CBD. Attualmente soltanto i pazienti che partecipano a studi clinici possono accedere (esclusivamente) al cannabidiolo (CBD) a basso contenuto di THC.

In pratica: la produzione, la vendita e il possesso di marijuana terapeutica in ogni sua forma sono vietati in Kentucky.

MARIJUANA AD USO RICREATIVO IN KENTUCKY

La coltivazione, la vendita e il possesso di cannabis a scopo ricreativo sono vietati in Kentucky.

Il Kentucky non è sicuramente un posto adatto ai consumatori di cannabis, perché non c'è modo di cavarsela a buon mercato. Se si viene scoperti per la prima volta, e con meno di 226 grammi, si finisce in prigione per 45 giorni e si può ricevere una multa fino a $250 dollari.

Il possesso di quantità maggiori o una ulteriore trasgressione saranno considerati reato. Verranno applicate le stesse pene previste per la vendita di cannabis. Si può quindi essere condannati alla reclusione per 1-5 anni e ricevere una multa fino a $10.000 dollari.

Non siamo a conoscenza di eventuali modifiche alla legge nel (prossimo) futuro riguardanti la cannabis terapeutica e/o ricreativa in Kentucky.