Statuto Giuridico della Marijuana nello Stato della California


Statuto Giuridico della Marijuana nello Stato della California

MARIJUANA AD USO TERAPEUTICO IN CALIFORNIA

In California la marijuana a scopo terapeutico è legale dal 1996 per i pazienti con regolare prescrizione rilasciata da un medico abilitato.

In California vengono considerati idonei all'utilizzo di marijuana terapeutica tutti i pazienti affetti da particolari patologie, tra cui:

  • AIDS
  • Anoressia
  • Artrite
  • Cachessia
  • Cancro
  • Dolore cronico
  • Glaucoma
  • Emicrania
  • spasmi muscolari persistenti (inclusi altri aspetti della sclerosi multipla)
  • convulsioni (inclusi altri aspetti dell'epilessia)
  • nausea intensa
  • Spasticità

MARIJUANA AD USO RICREATIVO IN CALIFORNIA

La coltivazione e il possesso di cannabis per uso ricreativo sono stati legalizzati alla fine del 2016 per tutte le persone di età superiore ai 21 anni, con la "Proposition 64".

Questa nuova legge permette agli adulti di acquistare e possedere fino a 28 grammi di cannabis all'interno della propria abitazione o in una struttura autorizzata.
È inoltre consentito coltivare fino a 6 piante e conservare il relativo raccolto, purché ciò avvenga in privato e lontano dalla vista del pubblico.

Anche se è consentito il possesso fino a 28 grammi di cannabis e fino a 8 grammi di concentrati (ad esempio hashish), trasportare dosi maggiori può ancora comportare grossi guai con le autorità.

Se si viene scoperti in possesso di quantità superiori, si può ricevere una condanna fino a 6 mesi di reclusione e/o una multa fino a $500 dollari.

Con l'applicazione della Proposition 64 gran parte delle sanzioni penali legate all'uso di marijuana ricreativa è stata abolita. Tuttavia, le regole riguardo la produzione, il commercio e i locali adibiti al consumo di cannabis saranno introdotte gradualmente e le license saranno rilasciate solo all'inizio del 2018.