Elderly Who Dab: Gli anziani che conquistano Instagram


Elderly Who Dab: Gli anziani che conquistano Instagram

È il XXI secolo ed i tempi stanno cambiando. Quindi, con molti anziani di oltre 65 anni che si godono i benefici della cannabis, non è una sorpresa che ad alcuni individui piaccia l’arte e la scienza del dabbing.

Infatti in America, nuovi consumatori di marijuana, come gli anziani, sono in rapida crescita demografica. In un sondaggio di 47.000 persone dai 50 anni in su è stato scoperto che l’utilizzo di cannabis è aumentato del 250% per chi ha più di 65 anni.

È importante notare che molti di questi nuovi arrivati non si godono solamente gli effetti psicoattivi del THC, ma anche i risultati medicinali del CBD. Infatti, il CBD è raccomandato per curare diverse malattie collegate all’età, incluse demenza, Parkinson, osteoartrite ed infiammazione cronica.

Con molti stati e paesi come il Canada che passano le legislazioni e permettono l’utilizzo sia medicinale che ricreazionale della marijuana, insieme alla popolazione anziana che cerca alternative sicure ai pericolosi oppiacei che creano assuefazione, possiamo aspettarci di vedere un utilizzo di cannabis tra gli anziani tanto normale quanto il bingo del martedì sera.

Dai un’occhiata all’account Instagram “Elderly Who Dab” che mostra il divertimento che possono avere i consumatori di tutte le età con la cannabis.