Ricetta - Come fare il burro di kief


Ricetta - Come fare il burro di kief

Il kief è composto da tricomi e cristalli che si separano dalle cime durante la macinazione della ganja. Se possedete un grinder con un apposito contenitore per raccogliere il kief, forse saprete che il kief è perfetto da aggiungere negli spinelli, per il twaxing, e persino per fare l'hashish. Ma sapevate che è anche un ingrediente eccellente per preparare squisiti piatti aromatizzati alla cannabis?

Nel burro al kief manca la concentrazione di clorofilla presente nel canna-burro ottenuto dalla cima completa. Pertanto, il suo sapore è più simile a quello del burro standard, piuttosto che a quello dell'erba. Inoltre, i suoi tempi di cottura sono molto più brevi, e quindi non diventerà verde o marrone come spesso accade con il canna-burro. Come vantaggio ulteriore, questa ricetta è semplice e veloce, e non riempirà la cucina con aromi di cannabis intensi!

INGREDIENTI

  • 1 grammo di kief
  • 1 tazza di burro (salato o al naturale)

ATTREZZATURA

  • Pirofila da forno
  • Casseruola
  • Spatola in legno

PROCEDURA

  1. Prima di tutto, dovete decarbossilare il kief. Dopo aver completato questa operazione, lasciatelo raffreddare.
  2. Riscaldate il burro in una casseruola, fino a raggiungere un leggero bollore.
  3. Unite il kief decarbossilato al burro, e mescolate fino a completo scioglimento. Rimuovete il composto dal fuoco.
  4. Conservate in frigorifero o in congelatore, e usate all'occorrenza.

Ve l'avevamo detto che era una ricetta semplicissima! Il burro al kief è facile e semplice da preparare, ed ha un sapore squisito. Se cercate un nuovo ingrediente per realizzare piatti aromatizzati alla ganja, iniziate a sperimentare con il burro al kief!