Come Pulire le Forbicine per Potare la Cannabis


Come Pulire le Forbicine per Potare la Cannabis

Ripulire le forbicine della potatura è probabilmente la parte meno divertente del processo del raccolto. Ma quest'articolo fornisce informazioni sul modo corretto di svolgere questa operazione, e sui numerosi benefici che ne derivano. Scopri come far brillare di nuovo quelle forbicine appiccicose!

A seconda di come si guarda la cosa, fare il raccolto della cannabis può essere un momento di gloria, o di sbattimento. Certo, è entusiasmante poter finalmente raccogliere il frutto delle proprie fatiche; dopo settimane di attenzioni per le tue preziose cime, è ora il momento di assaporare il prodotto finale.

Ma i motivi per lamentarsi cominciano a fioccare quando giunge l'ora di pulire le forbicine per la potatura. Ti trovi ora alle prese con la resina accumulata e una situazione davvero appiccicosa. Occorrerà probabilmente un bel po' di tempo per ripulirle, e non è una prospettiva che ti ecciti particolarmente.

Per fortuna, esiste un infallibile procedimento passo a passo per rendere la ripulitura facile e quasi indolore, che ti illustreremo in quest'articolo. Ti proporremo anche alcune dritte e trucchetti extra, e ti mostreremo come fare uso di quei rimasugli di tricomi.

Applicando le conoscenze illustrate di seguito, trasformerai l'esperienza della ripulitura delle forbicine per la potatura da tediosa e laboriosa in efficace e gratificante.

Perché È Importante Ripulire le Forbicine da Cannabis?

Questa è una domanda importante, che molti coltivatori si pongono. In fondo, perché sei obbligato a ripulire le forbicine se poi le usi esclusivamente per questo scopo? Giusto?

Ma come per ogni utensile che si usa regolarmente, la pulizia fa parte del processo di manutenzione e preservazione. In questo caso, è una misura necessaria per prevenire la possibile contaminazione incrociata nel prossimo lotto di erba su cui utilizzerai le forbicine. Se ti ritrovi a combattere continuamente con la muffa nelle cime, è probabile che parte della colpa sia da attribuire all'utensile che usi per potare.

Perciò fai un grosso favore a te stesso, e pulisci bene le tue forbicine per potare. Non sarà un bene solo per te, ma anche per le tue preziose infiorescenze. E può anche aiutarti a risparmiare denaro sugli utensili, dato che questa pratica non fa altro che accrescerne la longevità.

Quali Sono le Migliori Forbicine per la Potatura della Cannabis?

bud trimming scissors

Questa guida non tratta soltanto di come ripulire le tue forbicine da potatura, ma anche del prodotto che ti conviene scegliere per fare bene le cose.

Prima di tutto, chiariamo un punto: forbicine da potatura e cesoie per potare non sono la stessa cosa. Queste ultime sono un utensile più adatto a operazioni energiche come il taglio di rami e steli. Quello di cui stiamo parlando qui sono lo strumento migliore per fare la “manicure” alle cime e prepararle per il consumo.

Ed ora, per rispondere meglio alla domanda, esamineremo i criteri principali che fanno un buon paio di forbicine per la potatura:

• Meccanismo a molla: Una funzione che tutti i coltivatori di cannabis apprezzano molto. Quell'azione di ritorno della molla riduce i crampi alle mani, rendendo il procedimento di potatura molto più efficace.

• Durevolezza: A seconda della quantità di piante su cui stai lavorando, il procedimento di potatura può richiedere ore. Poi bisognerà ripetere il procedimento il giorno seguente, quindi immagina il carico di lavoro a cui stai sottoponendo le tue forbicine. Fai in modo di procurartene un paio robusto, che ti possa durare degli anni.

• Materiale in acciaio inox: Se stai facendo le cose bene, ripulirai le tue forbicine con regolarità. Quindi dovranno essere in acciaio inossidabile, perché chi mai vorrebbe contaminare i fiori con tutta quella ruggine?

• Lame antiaderenti: L'erba fresca è appiccicosa e piena di resina. Un paio di lame antiaderenti dovrebbero semplificarti molto la vita.

Una buona marca a cui affidarsi sono le forbicine per potare Fiskars. Sono dotate di meccanismo a molla per ridurre i crampi alle mani, e le lame hanno un rivestimento antiaderente per impedire l'accumulo di resina.

Un'altra opzione valida è quella di possederne due o più paia. Questo rende tutto il procedimento di potatura molto più facile ed efficace, specialmente se si sta lavorando su grosse quantità.

Come Ripulire le Forbicine per la Potatura della Cannabis

Come pulire le forbicine per potare la cannabis

Passiamo ora all'argomento principale che ti ha attirato qui. Andiamo ad occuparci del meticoloso, ancorché semplice, procedimento di pulitura delle tue forbicine appiccicose.

Materiali per Ripulire le Forbicine per la Potatura della Cannabis

• Coltello o scalpello affilato
• Ciotolina per raccogliere la resina accumulata
• Soluzione detergente di tua scelta: aceto bianco, alcol etilico, o delle bucce di limone o altri frutti
• Panno o tessuto pulito per strofinare
• Olio: può essere olio di cocco o qualsiasi olio di agrumi naturale

Pulire le Forbicine da Potatura — Passo per Passo

Come abbiamo detto, si dovrà essere meticolosi nel procedimento di ripulitura. I passi richiesti non sono però, di per sé, molto complicati.

Passo 1: Raschiare Via la Resina

La prima cosa di cui ti dovrai occupare saranno la materia vegetale e la resina appiccicate alle lame. Questi sono tutti i tricomi che hanno formato uno strato simile ad una pasta. La conseguenza, come noterai, è che l'azione di tagliuzzamento si fa più rigida e meno fluida.

È qui che entra in gioco il tuo scalpello. Raschia via delicatamente l'hashish formatosi sulle lame, depositandolo nella ciotolina. Potrai fare un ottimo uso di questo materiale di scarto, quindi non buttarlo via!

Passo 2: Strofinare con la Soluzione Detergente

Come precisato nella sezione dedicata alle attrezzature, hai tre opzioni di soluzione detergente: alcol etilico, aceto bianco, o un prodotto per la pulizia con oli essenziali di agrumi e buccia di frutti. Esaminiamoli uno ad uno:

• Alcol etilico: Questa è l'opzione più raccomandabile, perché è la più facile e quella che fa risparmiare più tempo. Inoltre, è efficace sia come detergente che come disinfettante. Tutto ciò che devi fare è lasciare immerse le forbicine in una scodella piena di alcol etilico per 15–30 minuti.

• Aceto bianco: Ae non ti va tanto di usare l'alcol etilico, l'aceto bianco è la tua seconda miglior opzione. Fai la stessa operazione di immersione delle forbicine in una scodella. Ma dato che l'aceto è meno potente rispetto all'alcol etilico, potrebbe essere necessario ripetere questo passo un paio di volte.

• Prodotto per la pulizia con oli essenziali di agrumi/buccia di frutti: Ti occorre olio naturale di agrumi con parti uguali di bicarbonato di sodio e olio di cocco, che verserai in una ciotolina. Usando un bastoncino di ovatta, assorbi un po' di questo liquido e usalo per rimuovere i residui di resina sulle lame. In maniera analoga, puoi usare la buccia di un frutto al posto del cotone, perché gli oli che contiene possono aiutare a rimuovere i residui.

Passo 3: Strofina Bene le Forbicine

Per questo passo, ti servirà un pezzo di panno pulito o un fazzoletto di carta. Assicurati di eliminare tutti i residui della soluzione detergente che hai utilizzato.

Passo 4: Lubrifica le Lame

Questa è un'operazione importante per mantenere in buona forma le tue forbicine per potare. Oliarle regolarmente è come stirare e muovere le articolazioni per farle continuare a funzionare in modo corretto.

Puoi utilizzare qualsiasi olio da uso domestico, come anche del WD-40 o un lubrificante a base di Teflon. Ma in ogni caso assicurati di rimuovere anche tutto l'olio, perché degli eventuali residui potrebbero rovinare i tuoi fiori.

Pulitura delle Forbicine da Cannabis: Consigli Extra

Pulire le forbicine da potatura — passo per passo

Oltre al metodo tradizionale di ripulitura delle forbicine appiccicose, ci sono altre dritte e trucchetti che puoi prendere in considerazione. E non scordarti dell'importantissimo procedimento di creazione di hashish-delle-forbicine!

Preparazione dell'Hashish delle Forbicine

Come abbiamo anticipato, puoi fare buon uso di quella materia vegetale appiccicosa che hai raccolto dalle lame delle tue forbicine. Questa è nota come “hashish delle forbicine”, e costituisce un ottimo materiale grezzo per cannaburro od oli.

Puoi rollarlo in una canna o fumarlo in un bong direttamente così, ma per usare l'hashish da forbicine in cucina, dovrai prima decarbossilare la resina di tricomi accumulata. Sminuzza semplicemente il materiale in piccoli frammenti e “infornali” a 110°C per 30–40 minuti.

Dopo averli lasciati raffreddare, li puoi infondere in burro od olio da integrare in svariate ricette. Usalo per fare dolci come il brownie o stuzzichini dolci come le caramelle gommose.

Metti le Forbicine Appiccicose nel Freezer

Questo metodo semplicemente accelera il procedimento di ripulitura sopra descritto. Congelare le lame fa sì che la resina si indurisca e si separi, rendendola più facile da staccare. Da qui in poi, il procedimento di pulitura diventa più facile ed efficace. Soltanto non scordarti di asciugare bene le lame dopo aver finito.

Ripulire una Macchina per la Potatura Meccanizzata

Alcuni coltivatori portano la potatura ad un livello superiore, e investono in una macchina. Se stai maneggiando quantità più grosse, questa potrebbe rappresentare per te l'opzione più logica.

Per coloro che utilizzano una macchina, uno spruzzatore a pressione è uno strumento che si può adoperare per la ripulitura. Riempilo di un detergente diluito di tua scelta, e spruzza tutto.

Per svolgere il lavoro a costi bassi, puoi procurarti uno spruzzatore a pressione da 5 litri.

L'Importanza della Pulizia delle Attrezzature Utilizzate per la Cannabis

Metti le forbicine appiccicose nel freezer

Prendersi cura in modo corretto delle attrezzature utilizzate per la cannabis, come le forbicine da potatura non va solo a vantaggio dell'utensile in sé: è anche un modo per tenere la stanza di coltura pulita, e libera da insetti e agenti patogeni che depredano le tue amate piante. Non solo, ma è anche un modo facile di procurarsi un po' di hashish gratuito!

Nell'insieme, una pulitura regolare è il modo migliore di assicurarti la qualità del tuo procedimento di raccolto, specialmente in vista delle future colture. Perciò non farlo superficialmente, e assicurati sempre che le tue forbicine per la potatura siano ben igienizzate e tenute con cura.