Blueberry

5/5 (1)

Blueberry (420.pixels)
Blueberry (420.pixels)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Zambeza)
Blueberry (Zambeza)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry
Blueberry
Blueberry (420.pixels)
Blueberry (420.pixels)
Altre foto
Blueberry (420.pixels)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Zambeza)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry (Dutch Passion)
Blueberry
Blueberry (420.pixels)
Genetica
Indica dominante (80%)
THC
19-20%
CBD
Sconosciuta
Odore & sapore
Fruttato
Dolce
Mirtillo
Effetto
Rilassante
Euforico
Stimolante
Di lunga durata
Body-buzz

BLUEBERRY: UN VIGOROSO E SAPORITO CLASSICO 

La Blueberry è un ibrido per l'80% Indica e per il 20% Sativa con un lignaggio che risale agli anni '70. A quell'epoca, i coltivatori sperimentavano nuovi incroci di varietà autoctone tailandesi con altre varietà autoctone colombiane e messicane. Tra questi ibridi nacque la Juicy Fruit, una genetica incrociata qualche anno più tardi da DJ Short con una varietà autoctona afgana, che diede vita nel 1979 alla prima Blueberry.

Le cime e le foglie di questa nuova varietà mostravano tonalità bluastre e sprigionavano fragranze di frutta e mirtilli. Da allora, il breeder DJ Short fu considerato il vero artefice dell'autentica Blueberry. Si trattava di una varietà che, sebbene composta da un 80% di genetica Indica Afghani, provocava i tipici effetti Sativa dei suoi antenati.

Fu solo negli anni '90 quando DJ Short decise di esportare la sua genetica Blueberry in Europa, collaborando con la Dutch Passion ad alcuni nuovi progetti d'ibridazione. Grazie alla creazione di diverse varietà di Cannabis contenenti la sua genetica (come Blue Satellite, Blue Moonshine e Blue Velvet), la Blueberry dimostrò la sua eccezionale qualità e, da allora, è una delle varietà di Cannabis più vendute dai coffeeshop e più coltivate dai coltivatori.

SAPORI, ODORI ED EFFETTI DELLA BLUEBERRY

Battezzata con il nome di Blueberry per le tonalità bluastre delle sue foglie e delle sue cime, questa varietà non è solo bella dal punto di vista estetico ma è anche molto potente. Contiene concentrazioni di THC che possono oscillare tra il 19,5% ed il 21%, quantità sufficienti per colpire con estrema violenza, ma senza irritare la gola quando viene fumata. Una marijuana estremamente piacevole da assumere. I suoi incredibili sapori dolci e fruttati, con note floreali, ricordano i mirtilli ed i frutti di bosco.

La Blueberry provoca effetti corporei molto rilassanti e prolungati, ma offre anche sensazioni leggermente euforiche, capaci di alleviare lo stress e di indurre un "high" molto bilanciato e stimolante. Viene spesso usata in ambito terapeutico come antidolorifico, antidepressivo ed ansiolitico, oltre a migliorare sensibilmente la qualità del sonno.

COMPORTAMENTO DI CRESCITA DELLA BLUEBERRY

La Blueberry potrebbe richiedere qualche attenzione in più quando si tratta di concimazione. Risulta essere piuttosto "schizzinosa" con le sostanze nutritive, il che costringe i coltivatori ad apportare con estrema cautela i fertilizzanti più idonei per la sua corretta crescita. In circostanze ideali e nelle mani di coltivatori esperti, questa pianta offre comunque ottimi raccolti di cime di prima categoria. In coltivazioni indoor, questa pianta estremamente fruttata raggiunge i 50-100cm d'altezza e completa la sua fase di fioritura in 8-9 settimane.

La maggior parte dei coltivatori preferisce germogliare contemporaneamente più semi e scegliere solo la migliore pianta da usare come pianta madre. La Blueberry è infatti molto facile da clonare. Usando una pianta madre da cui prelevare un gran numero di talee, un coltivatore può ottenere raccolti consecutivi grazie alla coltivazione dei cloni.

LA BLUEBERRY ALLE COMPETIZIONI CANNABICHE

La Blueberry è una delle varietà più apprezzate del mondo. Nel 2000 ha vinto il primo premio all'High Times Cannabis Cup nella categoria "Best Indica", mentre nel 2001 si è portata a casa il terzo premio, sempre all'High Times Cannabis Cup, lasciando la sua indelebile traccia nelle comunità cannabiche degli anni a venire. Questa genetica americana ha lasciato un importante segno nel mercato europeo, ancora oggi riconosciuto a livello internazionale.

Coltiva la tua Blueberry

Difficoltà di coltivazione
Medio
Tipo di fioritura
Fotoperiodo
Tempo di fioritura
8-9 settimane
Tempo di Raccolta (all'aperto)
Ottobre
Rendimento interna
Media
Rendimento esterna
Medio
Altezza interna
Medio
Altezza esterna
Medio

Linea genetica della Blueberry

Fold Unfold

Blueberry genetics are present in the following strains:


By Sativalex Jan 6-2019
Oldschooler and still one of my all-time favorites. I love that blueberry actually tastes a bit like blueberry although it has a very complex palet. It's a heavy indica, so be aware of this. She might knock you out. My wife loves this on sunday, but it means she will lay on the couch the whole night and i am the one cooking hehehe. She smokes very smooth and soft in my vaporizer, but a good old joint is great as well with blueberry, although with my vaporizer you can taste the sweet blueberry much better. Very relaxing strain and perfect for medical users who want to get a little numb.