Come fare i Tuoi e-liquid di cannabis


Come fare i Tuoi e-liquid di cannabis

Sembra che in questi giorni stiano tutti saltando sul treno della vaporizzazione, e di certo questa è una buona cosa. Tutti gli studi dimostrano che la vaporizzazione è un'alternativa più sana al fumo.

Ma vaporizzare non significa solo godere dei nuovi e gustosi sapori degli e-liquid invece del fumo “vecchio stile”. Cosa ne dici di vaporizzare la tua dose giornaliera di preziosa erba medica?

Ecco la nostra guida su come rendere il tuo e-liquid un alto concentrato di cannabis. Tutto ciò che serve sono alcuni ingredienti facili da trovare e seguire attentamente i passaggi spiegati qui di seguito.

Prima di iniziare, un invito alla cautela:

Questo metodo di produzione di e-liquid richiede il riscaldamento di alcool. Segui attentamente i passaggi sotto riportati e assicurati che il tuo spazio di lavoro sia ben ventilato. L'alcool è molto infiammabile!

INGREDIENTI NECESSARI PER FARE IL TUO CANNABIS E-LIQUID

  • Circa 6 grammi di fiori di buona qualità (in alternativa è anche possibile utilizzare setacciate e ritagli)
  • Glicole propilenico alimentare (disponibile in farmacie e negozi di vaporizzatori)
  • Bottigliette da 5ml con dosatore (in farmacia e negozi specializzati in vaping)
  • Alcool alimentare ad alta gradazione (alcool etilico, etanolo. Non utilizzare alcool isopropilico o alcol da pulizie)
  • 2 vasetti in ceramica
  • Filtro per caffè o telo per formaggio
  • Piano di cottura, foglio di alluminio
  • Pentola

DECARBOSSILARE I TUOI FIORI

  • Inizieremo con la decarbossilazione. Questo processo converte il THCA (e il CBDA) contenuti nel tuo fiore fresco in THC psicoattivo.
  • Posiziona il foglio di alluminio su un piano di cottura. Macina finemente il fiore e spargilo uniformemente sul foglio.
  • Imposta il forno a calore medio attorno ai 110-120 °C e metti il foglio con i fiori nel forno per circa 15 minuti. Questo dovrebbe essere sufficiente per permettere alla tua erba di asciugarsi ed eventualmente diventare leggermente marrone. Poi togli dal forno i fiori e mettili nel vaso di ceramica.
  • Prendi l'alcool e versalo nel vaso con la tua erba decarbossilata, in modo che questa sia completamente coperta. Tieni il vaso aperto e non utilizzare un coperchio.
  • Riempi una pentola con circa 4 cm di acqua. Posiziona il vaso con il miscuglio di fiori decarbossilati e alcol nella pentola. Lo facciamo come precauzione in modo che l'alcool non si possa surriscaldare. Ricordati di stare sempre attento perché l'alcol è molto facilmente infiammabile!
  • Se il tuo forno ha una ventola, accendila e assicurarti che il tuo spazio di lavoro sia ben ventilato. Ad esempio, puoi aprire una finestra.
  • Quello che vogliamo fare è lasciare evaporare un po’ dell'alcool contenuto nel vaso. Continua a mescolare la tua miscela di alcol e cannabis. L'alcol inizierà in questo modo ad estrarre il THC e altre cose buone dalla tua erba. Fai bollire piano piano l'alcool, mantenendo i tuoi fiori sommersi all’interno del vaso. Inizierai a notare che il liquido sta diventando più scuro.
  • Una volta che l'alcool è evaporato, aggiungine ancora per riempire il vasetto fino allo stesso livello che avevi prima.

FILTRARE IL TUO CANNABIS MIX

In questa fase devi filtrare la miscela di cannabis che hai appena preparato.

  1. Prendi un filtro per caffè e mettilo sopra il secondo vaso di ceramica. Versa la miscela nel vaso attraverso il filtro. Mentre lo fai, puoi spremere il tuo fiore per estrarre fuori tutto l'alcool contenuto.
  2. Metti il secondo vaso con la miscela filtrata in un pentolino con acqua e porta a ebollizione. Fai bollire il miscuglio di alcool residuo in modo che solo 5ml di liquido rimangano nel vaso al termine dell’operazione. 5 millilitri è una quantità piuttosto piccola di liquido, ma quello sarà un liquido molto concentrato. Una piccola siringa o un contagocce possono aiutarti a dosare la giusta quantità.
  3. Adesso aggiungi il glicole propilenico al tuo mix di cannabis ad alta concentrazione. Poiché hai preparato 5ml di concentrato, aggiungi 20ml di glicole propilenico per un totale di 25ml. Il liquido finale dovrebbe avere un colore scuro e verde.
  4. Se lo preferisci, puoi diluire ancora più il tuo mix aggiungendo altro glicole propilenico in base ai tuoi gusti personali. Puoi anche filtrare nuovamente il tuo mix oppure continuare a riscaldarlo per eliminare tutto l'alcool contenuto, anche se questo non è strettamente necessario.

Il tuo e-liquid di cannabis fatto in casa è pronto per la vaporizzazione! Mettilo in una boccetta con contagocce e conservalo in un posto fresco e buio.