Come preparare le Goo-Balls alla Ganja


Come preparare le Goo-Balls alla Ganja

La cannabis può essere assunta in vari modi, e uno dei più popolari è mangiarla. Ovviamente, mangiarla nella sua forma vegetale non è il massimo, per questo i cannamatori più fantasiosi hanno creato il concetto di "edible" (letteralmente, "che si può mangiare").

È piuttosto diffuso assumere cannabis attraverso gli edibili. Visto che viene ingerita e digerita, gli effetti possono presentarsi dopo circa un'ora o più. Questi effetti risultano in un "high" più potentre o duraturo del solo fumare o vaporizzare.

Se state pensando di fare i vostri edibili in casa, sappiate che il processo, in generale, è relativamente semplice. Questa ricetta in particolare vi permette di preparare delle Goo-Balls alla Ganja.

N.B.: La seguente ricetta è stata realizzata con una dose di marijuana approssimativa. Ricordate che gli alimenti contenenti cannabis possono avere effetti più intensi del previsto. Stabilite voi stessi le dosi in base alla vostra esperienza e ai vostri gusti. Prima di tutto, però, vi consigliamo caldamente di imparare a calcolare la potenza dei prodotti commestibili.

Ingredienti:

Come preparare le Goo-Balls alla Ganja

  • 250g di burro di cannabis sciolto
  • 225g di fiocchi di avena
  • 250g tazza di burro di arachidi (non importa se a pezzi o meno, a vostro piacimento)
  • 3 cucchiai di miele
  • 2 cucchiai di cannella macinata
  • 1-2 cucchiai di polvere di cacao

(Questi ingredienti sono sufficienti per preparare 15 Ganja Goo-Balls)

Preparazione:

Preparare le proprie Ganja Goo-Balls è facile come contare. Come prima cosa, mettete tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolate finché il tutto è ben amalgamato. Dopodiché, mettete il miscuglio nel congelatore e lasciatelo lì per 10-20 minuti.

Modellate il miscuglio in sfere delle dimensioni che più sono comode per voi. Dopodiché, mettetele su della carta di cera. Alcuni preferiscono aggiungere altri ingredienti come noci a pezzi, uva passa, Rice Krispies o corn flakes, così per sperimentare.

Se ciò che ottenete è secondo voi un po' troppo appiccicoso, potete aggiungere più avena; se invece è troppo secco, potete aggiungere altro miele o burro di arachidi. Alla fin fine, si tratta solo di avere un po' di fantasia per dare il proprio tocco a questa prelibatezza.

A questo punto, questo piatto delizioso è pronto per essere servito, come dessert, snack o in qualsiasi altro momento della giornata in cui avete il desiderio di un edibile.

Buon appetito!