Cosa succede quando si mescola il CBD con la caffeina?


Cosa succede quando si mescola il CBD con la caffeina?

Il CBD porta numerosi potenziali benefici. Ma cosa succede quando lo mescoli con la caffeina? Abbiamo la risposta per te.

Nel corso degli anni, gli esperti hanno studiato i benefici della caffeina e hanno riscontrato risultati interessanti. Oltre a darti la carica di energia quotidiana per le mattine letargiche, la ricerca ha indicato potenziali miglioramenti nella funzione mentale (ad altro).

Lo stesso vale per il cannabidiolo (o più comunemente noto come CBD). Numerosi studi hanno esaminato i suoi potenziali effetti per determinate condizioni fisiche e mentali. In particolare, si è guadagnato un nome come percorso plausibile per sostenere coloro che soffrono di epilessia.

Ma cosa succede quando mescoli entrambe le sostanze? I loro benefici percepiti vengono amplificati? O una sostanza annulla l'altra?

Se ti capita di avere questo tipo di domande, quest’articolo dovrebbe fornire alcune risposte. Esamineremo ulteriormente gli effetti della miscelazione di CBD e caffeina.

Come Funziona il CBD?

Come per tutti i cannabinoidi, il CBD interagisce con il sistema endocannabinoide del corpo. Ma a differenza del suo cugino psicotropo THC, influenza i recettori del SEC in modo molto differente.

Innanzitutto, il CBD non si lega ai principali recettori del SEC CB1 e CB2. Invece, interagisce con altri siti recettoriali come il recettore vanilloide (per la rilevazione del dolore), i PPAR (relativi al metabolismo e all'infiammazione) ed i recettori della serotonina (per l'umore, la memoria ed il sonno, insieme ad altre funzioni vitali).

Interagendo con questi siti recettori, il CBD influenza una serie di funzioni e processi corporei.

Come Funziona la Caffeina?

Conosciamo tutti l’effetto della caffeina come amplificatore di energia e sveglia durante le mattine letargiche. Ma come funziona esattamente la sua “magia”?

La caffeina viene assorbita attraverso il tratto gastrointestinale entro 45 minuti dall'ingestione. Viene quindi distribuita attraverso l'intero sistema mediante i fluidi corporei e metabolizzata dal fegato.

Studi hanno rilevato gli effetti fisiologici della caffeina, in particolare sul funzionamento dei sistemi cardiovascolare, renale, nervoso e respiratorio. Per uno, è noto che la caffeina inibisce i recettori dell'adenosina. Di conseguenza, provoca un rilascio di dopamina, serotonina e noradrenalina, un neurotrasmettitore che provoca un aumento della frequenza cardiaca.

La capacità della caffeina di fornire questa scossa energetica deriva dalla sua capacità percepita di bloccare i recettori delle benzodiazepine. Questi recettori sono responsabili della promozione del sonno.

Quali Sono gli Effetti del CBD e della Caffeina?

Non ci sono stati abbastanza studi per dare una risposta definitiva. Ma sulla base della ricerca attuale, è stato osservato che entrambe le sostanze generalmente attivano alcuni dei percorsi del cervello.

Cosa succede quando si mescola il cbd con la caffeina?

Quali sono i potenziali benefici della miscelazione del CBD e della caffeina?

Date le loro rispettive caratteristiche e potenziali abilità, daremo un'occhiata ad alcuni risultati. La maggior parte di questi risultati si trova sul lato positivo.

Il CBD potrebbe contrastare l'agitazione da caffè

La caffeina non viene apprezzata da tutti. Mentre alcuni trovano pura soddisfazione nei suoi effetti di potenziamento, altri provano spiacevoli nervosismi.

Tuttavia, studi recenti hanno dimostrato che il CBD potrebbe potenzialmente contrastare questa agitazione da caffè. Nel 2019 è stato condotto un esperimento sulle cavie per valutare gli effetti dell'ADHD. Il disturbo da deficit di attenzione e iperattività è una condizione che ruota attorno all'iperattività, alla disattenzione e all'impulsività.

L'esame ha prima studiato come il trattamento cronico della caffeina possa causare un aumento del comportamento impulsivo. Tuttavia, ha anche dimostrato che il comportamento antagonistico del CBD nei confronti dei recettori dei cannabinoidi abbia potenzialmente ridotto i sintomi impulsivi.

Gli effetti antistress della caffeina e del CBD

Lo stress fa parte della vita quotidiana degli adulti e non c'è modo di evitarlo. Ma come mostra la scienza, sia il cannabidiolo che la caffeina hanno le loro rispettive caratteristiche antistress.

Per prima cosa, diamo un'occhiata alla caffeina. Uno studio precedente sulle cavie da laboratorio ha indagato su come l'aroma del caffè aiuti a ridurre lo stress causato dalla privazione del sonno. È stato scoperto che l’aroma ha il potenziale di provocare alcuni cambiamenti nell'espressione delle proteine. Uno di questi cambiamenti è la riduzione dei livelli di stress.

Ora, andiamo ad esaminare il CBD. Come sottolinea questo studio, il cannabidiolo interagisce con i recettori noti per regolare la paura. Questi particolari recettori sono serotonina, TRP e TRPV1. Ha anche sottolineato come il CBD abbia potenzialmente ridotto la frequenza cardiaca acuta e l'aumento della pressione sanguigna causata dallo stress.

La caffeina potrebbe contrastare i disturbi della memoria del CBD

Nonostante i suoi vantaggi pubblicizzati e percepiti, il CBD ha i suoi lati negativi. Questo studio ha esaminato i potenziali disturbi del cannabidiolo nella memoria. Lo studio include un esperimento eseguito su un danio zebrato adulto.

Dopo la somministrazione di 5mg/kg di CBD, si è manifestato un cambiamento nella ritenzione di memoria del danio zebrato. Tuttavia, è stato anche dimostrato che il trattamento con caffeina (che è stata successivamente somministrata) ha prevenuto gli effetti percepiti del cannabidiolo sulla memoria.

Vale anche la pena notare che questo studio ha evidenziato il potenziale ansiolitico (rilassante) del CBD.

Quali sono i potenziali benefici della miscelazione del CBD e della caffeina?

Quindi, abbiamo parlato dei plausibili vantaggi della miscelazione di queste sostanze. Ora, andiamo a dare un'occhiata all'altra faccia della medaglia. Ci sono rischi quando si mescola il CBD con la caffeina?

Questa è una domanda difficile. Per cominciare, gli esperti devono ancora determinare l'esatta interazione tra il cannabidiolo e la caffeina. Ad esempio, con il CBD, a dosi più basse si manifestano gli effetti stimolanti. Ma una volta aumentata la dose, si trasforma in un potenziale sedativo.

Con dosi variabili necessarie per suscitare effetti specifici, diventa più difficile valutare la reazione più accurata di un individuo. Quindi, per stare sul sicuro, procurati i tuoi prodotti CBD da una fonte affidabile. Inoltre, ricontrolla l'etichetta per assicurarti che contenga poco o nessuna traccia di THC.

Quali sono i potenziali benefici della miscelazione del cbd e della caffeina?

Il CBD può contrastare la caffeina?

I dati empirici rimangono insufficienti per fornire una risposta definitiva. Anche l'evidenza aneddotica mostra che la reazione varia da un individuo all'altro.

Un numero di persone attesta alcuni dei punti che abbiamo elencato in una sezione precedente. Queste persone affermano che, grazie al CBD, si godono meglio il loro caffè senza l'agitazione.

Consigliano anche di assumere il CBD in dosi più piccole, tenendo anche in grande considerazione la qualità del prodotto.

Il CBD può aiutare con l'astinenza da caffeina?

Poiché si tratta di una sostanza ricreativa come la nicotina e l'alcol, le persone subiscono anche periodi di astinenza da caffeina. In questo caso, un brusco arresto dopo un consumo pesante prolungato può portare a scarsa concentrazione, mal di testa ed irritabilità.

Dati i potenziali benefici del CBD, può anche aiutare con l'astinenza da caffeina? Come con la sezione precedente, sono necessari ulteriori studi. Tuttavia, molti utenti online danno un riscontro positivo.

Per questo utente di Reddit, l'assunzione di una pillola da 15mg di CBD ogni mattina e sera ha contribuito a ridurre l'assunzione giornaliera di caffè. Un altro utente afferma che, assumere fino a 15mg di CBD a spettro completo tre volte al giorno “ha fatto miracoli”.

Si dice che “ognuno di noi ha il proprio modo di reagire” e questo si potrebbe benissimo applicare con l’uso del CBD.

Caffè infuso con il CBD

Come suggerisce il nome, questo metodo è molto semplice. Si tratta di infondere il CBD direttamente nel caffè. Tuttavia, si può fare in diversi modi.

Un metodo che puoi provare è aggiungere del burro infuso di CBD nella tuo caffè mattutino. Per coloro che seguono la dieta chetogenica o sono semplicemente fan del caffè, dovrebbero assolutamente provarlo. E non preoccuparti, il processo di produzione del burro di CBD è esattamente lo stesso che faresti con il tuo burro di cannabis con THC.

Se non hai il tempo di preparare il burro di CBD da zero, puoi aggiungere alcune gocce di olio CBD sul tuo burro. Ma se vuoi un approccio più diretto, puoi applicare il tuo olio direttamente nella tua tazza di caffè.

Caffè infuso con il cbd

Capsule di CBD

L'unico inconveniente con il caffè infuso con CBD è che il dosaggio può essere un po' più impegnativo. Ma questo non sarà un problema con le capsule di CBD.

Ogni capsula contiene la stessa quantità di CBD, il che rende più facile misurare i rapporti con la caffeina. Quindi, otterrai il massimo dalla tua combinazione CBD-caffeina, che dopo tutto è ciò che vogliamo.

È una Buona Idea Mescolare il CBD e la Caffeina?

Il CBD e la caffeina hanno i loro vantaggi e svantaggi percepiti. Alcune delle loro caratteristiche si fondono bene insieme l'una con l'altra, mentre altre potrebbero non farlo. E nonostante la scienza disponga di dati sufficienti sulla caffeina, sono necessari ulteriori studi per determinare l'intera gamma degli effetti del CBD.