Come Utilizzare I Concentrati Di Cannabis


Come Utilizzare I Concentrati Di Cannabis

Come tutti i rispettabili fattoni sanno, i concentrati di cannabis sono sostanzialmente resina estratta dalla pianta. Questi concentrati o estratti sono in pratica i tricomi prelevati dalle gemme e dalle foglie di zucchero (sugar leaves). I metodi per ottenere e lavorare la resina sono vari, dai più semplici ai più stravaganti.

Per tradizione, i fiori vengono battuti e filtrati per ricavare il kief. Questo viene poi pressato in un blocco di hashish. Tale metodo è ormai antiquato. In genere i concentrati di cannabis moderni vengono ottenuti tramite processi di estrazione con solventi. Le estrazioni con butano e alcool isopropilico sono tecniche popolari tra i produttori e i professionisti di hashish fai-da-te. È così che si ottiene "l'olio di hashish" o BHO (butane hash oil).

I dispensari di fascia alta e gli specialisti delle estrazioni con laboratori moderni a disposizione, utilizzano tecniche avanzate di estrazione con CO2. Gli estratti di CBD vengono spesso raffinati tramite queste tecniche, per ottenere un concentrato di livello terapeutico.

Anche le tinture sono concentrati. Le tinture medicinali di cannabis al CBD e le tinture ad alto contenuto di THC per uso ricreativo sono disponibili in Colorado. Sono diventate velocemente i concentrati più in voga. Solo Dio sa che gusto avevano le tinture di cannabis realizzate dai farmacisti del 19° secolo. Ad ogni modo, quelle attuali sono disponibili in vari gusti fruttati.

I concentrati di cannabis più puri e semplici da preparare in casa sono gli estratti senza uso di solventi. Il chiaro polline di hashish può essere facilmente ottenuto scuotendo le gemme ghiacciate con un economico shaker per polline.

Il bubble hash di prima qualità estratto con acqua può essere ottenuto con un dispositivo delle dimensioni di una macchina da caffè. Non solo! La Rosin (colofonia) può essere spremuta dalle gemme avvolgendole in carta pergamenata e pressandole in una piastra per capelli.

5 MODI PER GUSTARE I CONCENTRATI DI CANNABIS

CON IL DABBING

CON IL DABBING

Il dabbing è sicuramente il modo più popolare per consumare i concentrati. Per gustare un buon dabbing, occorre avere gli strumenti adatti. Ovviamente, avrete bisogno di un apposito dabbing rig, un accendino a fiamma ossidrica, e un "chiodo" (nail) per dabbing.

In pratica, il concentrato di cannabis viene vaporizzato a contatto con la superficie ad alta temperatura.

I concentrati di cannabis, come shatter/wax (cera) e honeycomb derivanti dal BHO, e la Rosin sono attualmente gli estratti ideali per il dabbing. Sicuramente è un metodo adatto a persone con un'elevata tolleranza. Infatti, un tiro di dabbing produce un effetto potente ed immediato. Il dabbing è una tecnica che si apprezza con il tempo.

A GOCCE

A GOCCE

Le tinture citate in precedenza, oltre agli estratti dimenticati, stanno tornando alla ribalta. Applicare qualche goccia sotto la lingua è un metodo super efficace. Poche gocce di tintura di cannabis provocano effetti entro soli 20 minuti.

Le gocce sono probabilmente il metodo più valido per curarsi con la cannabis. Il dosaggio è un elemento essenziale e gli utenti a scopo ricreativo potrebbero facilmente lasciarsi prendere la mano. Bastano davvero pochissime gocce per gustare gli effetti di questa meraviglia.

DA MANGIARE

DA MANGIARE

I concentrati possono essere utilizzati per arricchire con la cannabis ogni tipo di piatto culinario e dolcetto. Probabilmente, il metodo più semplice per preparare un'infusione di cannabis è con il burro alla cannabis. Spesso viene chiamato cannabutter, ed è un prodotto commestibile che ogni fattone dovrebbe tenere in frigo, come ingrediente base per realizzare varie ricette.

È possibile realizzare ogni tipo di piatto. Quelli classici, come i brownies e i biscotti alla cannabis, sono sempre divertenti da preparare. Bisogna solo avere un po' di pazienza per gli effetti, che possono scatenarsi dopo un'ora o anche più. Non è certo il modo più comune di assumere concentrati di cannabis. Però, se siete abili in cucina e volete preparare delle space cakes da urlo, provate!

DA ROLLARE

DA ROLLARE

Non c'è nulla di meglio di un blunt grassoccio con un ripieno centrale di appiccicoso concentrato. Gli spinelli e gli spliff sono più adatti per l'hashish vecchio stile. Squidgy Black, Pollen, Polm, Caramelo, eccetera, vengono sempre rollati insieme al tabacco. I concentrati attuali mescolati al tabacco tendono a far bruciare lo spinello troppo rapidamente o in modo simile ad una stellina pirotecnica.

Le resine appiccicose moderne devono essere isolate tra gemme sbriciolate per formare un perfetto nucleo nel blunt. Tutto ciò che va dal BHO fluido ai fiocchi cristallizzati, allo shatter, può essere consumato in un blunt ben rollato e sigillato. Di sicuro non è il metodo più efficiente per usare i concentrati. Tuttavia, è perfetto per divertirsi e rollare ad un party con amici.

DA VAPORIZZARE

DA VAPORIZZARE

La penna vaporizzatore è l'accessorio più moderno che ogni fattone dovrebbe possedere. Vaporizzare i concentrati è il metodo di assunzione più efficace. Inoltre, è anche il più comodo. Il dabbing è un metodo grezzo ma efficace. Vaporizzare è invece elegante e sofisticato.

Il vaporizzatore da tavolo è un dispositivo perfetto da usare in casa. Anche il vaporizzatore a penna ha la stessa funzione, e può essere facilmente trasportato ovunque. Inoltre, se è necessario un utilizzo poco vistoso, la maggior parte dei dispositivi è tascabile, e assomiglia ad una sigaretta elettronica.

I MAGGIORI VANTAGGI E PERICOLI DEI CONCENTRATI DI CANNABIS

Il vantaggio principale dei concentrati, rispetto alle gemme di cannabis, per gli utenti a scopo ricreativo, è la potenza straordinaria. Persino la varietà di cannabis più pregiata riesce a produrre al massimo gemme con THC fino al 25%. Si tratta comunque di un prodotto iniziale più potente dei migliori hashish old school. I concentrati moderni vengono estratti da marijuana straordinariamente potente, e raffinati in puri cristalli con oltre il 90% di THC.

Per certi versi, questa è un'ottima notizia. Inoltre, per i consumatori di cannabis veterani, i concentrati offrono l'opportunità di scatenare il loro "Frank La Tanica" interiore. Grosse boccate di dab e tutti in coro a ripetere "di nuovo!". D'altra parte però, i concentrati di cannabis possono essere eccessivi per i principianti.

Quando si tratta di concentrati, il dosaggio può essere complicato da gestire e regolare. Frank La Tanica non impallidisce o sviene di fronte agli amici. E non lo farete neanche voi, se rispetterete la potenza dei concentrati di cannabis.