Un Menù Speciale per Celebrare il 4/20


Un Menù Speciale per Celebrare il 4/20

Oggi è il giorno più importante dell'anno per i consumatori di marijuana di tutto il mondo. L'eccitante, il solo ed unico 4/20!

Stiamo ovviamente parlando del 20 aprile, una data speciale dedicata interamente alla marijuana.

Noi siamo pronti e belli carichi per festeggiare anche quest'anno il 420 e se in questo momento state leggendo questo articolo, supponiamo che saprete di cosa si tratta, le sue origini ecc... Ma se così non fosse, potete scoprilo qui.

Oggi, molti di voi si staranno domandando: cosa posso fare per celebrare come si deve il 20 aprile?

Un menù speciale per celebrare il 4/20

Esiste forse un rituale ufficiale per onorare la marijuana? Dobbiamo fumare una canna enorme ed ascoltare Bob Marley tutto il giorno? O come celebrano questo giorno speciale i veri amanti della Cannabis?

Ebbene, possiamo aiutarvi suggerendovi alcune semplici attività da svolgere in questo strepitoso 20 aprile. Verificate magari se c'è qualche concerto all'aria aperta o un bel festival dove passare momenti memorabili.

L'ideale sarebbe poter organizzare un concerto reggae nel parco vicino a casa vostra o in una città a pochi chilometri.

Potremmo proporvi di convertirvi al "cannerianesimo", come membro della Prima Chiesa della Cannabis o aprire una succursale di questo nuovo movimento religioso nella vostra città. E, nel caso ve lo steste chiedendo, sì, esiste: The First Church of Cannabis!

Perché non approfittare di questa giornata per piantare un albero (di Cannabis). Qualsiasi giorno della primavera è buono per piantare un seme di marijuana. E se non doveste ottenere i risultati desiderati, consultate le nostre guide sulla coltivazione.

E se volete passare una giornata diversa dalle altre, provate allora ad astenervi dal fumare marijuana. Potrebbe sempre rivelarsi una valida alternativa per celebrare degnamente il 420. Uno non si rende conto di ciò che ha finché non lo perde di vista!

Ovviamente stavo scherzando, non mi permetterei mai di separarvi dalla vostra tanto amata Mary Jane. Volevamo invece condividere con voi i nostri progetti per festeggiare il 420 qui da noi.

Quest'anno abbiamo deciso di preparare un delizioso menù! Ovviamente, tutte le pietanze saranno condite con Cannabis. Un pizzico di magia psicoattiva per passare una giornata esilarante.

Siamo probabilmente tra i pochi fortunati a poter trascorrere questa giornata speciale completamente fusi anche sul lavoro. D'altronde, scrivere tutto il giorno sotto gli effetti della Cannabis ha i suoi vantaggi.

Ciò non vuol dire che dobbiate trascorrere necessariamente tutta la giornata completamente fusi. Potete semplicemente ingerire una microdose di Cannabis per passare qualche ora di totale spensieratezza.

Allora, qual è il piatto condito con marijuana più buono da mangiare? Beh, sarete voi a deciderlo, visto che tutti gli alimenti con Cannabis sono deliziosi!

Noi siamo riusciti a concordare le seguenti ricette, anche se abbiamo passato diverse ore sbavando alla ricerca delle migliori da proporvi:

MENU 4/20

  • Caffè con crema da caffè alla Cannabis
  • Frittelle di banane con Cannabis per colazione
  • Canna-pizza per pranzo
  • Bistecca con salsa chili al cioccolato e Cannabis per cena
  • Gelato alla Cannabis come dessert

N.B. Le seguenti ricette riportano quantità stimate di marijuana. Ricordatevi che gli "edible", ovvero gli alimenti a base di Cannabis, possono provocare effetti molto più forti di una canna. Cercate quindi di aspettare e di valutare i loro effetti. Una volta verificata la risposta del vostro corpo, sarete liberi di aumentare o diminuire i dosaggi. Potete trovare ulteriori informazioni su come calcolare le dosi degli edible qui.

CAFFÈ CON CREMA DA CAFFÈ ALLA CANNABIS

Caffè con crema da caffè alla cannabis

Tutte le strade portano a Roma e ci sono infiniti modi di fare un buon caffè alla Cannabis. Noi abbiamo optato per una crema invece del normale caffè alla marijuana, per poterla così assaporare anche con altre pietanze.

Ingredienti:

  • ½ tazza di latte condensato
  • ½ tazza di panna
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaio di sciroppo d'acero
  • Circa 5 grammi di Cannabis finemente macinata

Preparazione:

  1. Sbattete il latte e la panna in un pentolino a fuoco basso, fino a portarlo ad ebollizione.
  2. Aggiungete la Cannabis macinata e cuocete per circa 30 minuti. Muovete costantemente la crema per evitare che si attacchi.
  3. Aggiungete lo sciroppo d'acero e la vaniglia e lasciate cuocere per altri 5 minuti.
  4. Ritirate il pentolino dal fuoco e filtrate la crema con un colino.
  5. Versatela in una tazza e voilà! Ecco una deliziosa crema alla Cannabis da aggiungere al vostro caffè, da conservare in frigorifero o da degustare subito!

FRITTELLE DI BANANE ALLA CANNABIS

Frittelle di banane alla cannabis

Il modo più semplice per fare delle frittelle alla Cannabis è usare il burro di marijuana. Consultate la nostra ricetta per fare il Cannabutter (burro alla Cannabis) prima di iniziare a fare queste frittelle.

Ingredienti:

  • 1 ¼ di tazza di latte
  • 1 ¼ di tazza di farina
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 2 cucchiaini di lievito in polvere
  • ¼ cucchiaino di sale
  • 1 banana molto matura
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di burro di Cannabis

Preparazione:

  1. Mettete tutti gli ingredienti secchi in una ciotola e mescolateli omogeneamente.
  2. Mescolate e schiacciate con una forchetta la banana dentro alla ciotola con gli altri ingredienti.
  3. Aggiungete l'uovo ed il latte e mescolate nuovamente.
  4. Fate sciogliere il burro di Cannabis ed aggiungetelo alla miscela, sbattendolo energicamente.
  5. Usate una spatola di gomma per raccogliere l'impasto, dato che avrà una consistenza piuttosto densa.
  6. Riscaldate una padella antiaderente ungendo il fondo con un po' di burro o olio vegetale. Versate la quantità per una frittella dentro la padella e cuocete a temperatura media.
  7. Quando compariranno le prime bolle superficiali allora vuol dire che le frittelle sono pronte per essere girate. Una volta dorate dai due lati potrete assaporarle!
  8. Potete ricoprire le vostre frittelle con qualche fetta di banana fresca o, se volete proprio fare i golosi, allora conditele con sciroppo di cioccolato. Deliziose!

CANNA-PIZZA

Canna-pizza

La Cannabis è sicuramente uno dei doni della natura più apprezzati da tutti noi. Ma la pizza è sicuramente il miglior regalo che si sia mai fatta l'umanità. E la pizza e la Cannabis sono forse i due elementi portanti di un consumatore di marijuana.

Quando si è fusi la prima cosa che salta alla mente è la pizza! Nella sua semplicità è assolutamente deliziosa. Ma perché non mangiare una pizza che allo stesso tempo sballi? Sarebbe meraviglioso, vero?!

Una opzione potrebbe essere quella di fare la pasta della pizza ed aggiungere il burro di Cannabis direttamente nell'impasto. Ma questo richiede tempo e probabilmente preferite sapere come aggiungere un po' di marijuana su una pizza già fatta. Il modo più semplice è aggiungere la Cannabis direttamente sulla superficie della pizza.

Ingredienti:

  • Una pizza. Congelata, da asporto o fatta in casa. Sarete voi a scegliere la migliore opzione.
  • Formaggio tagliato a dadini.
  • Cannabis macinata finemente. Ricordatevi che però siamo ancora all'ora di pranzo e dobbiamo arrivare alla cena.

Preparazione:

  1. Riscaldate il forno come siete soliti fare, cuocete la pizza per 8-10 minuti e tiratela fuori.
  2. Aggiungete sulla pizza un po' di cannabis in polvere ed il formaggio tagliato a dadini.
  3. Dopo aver abbassato la temperatura del forno ad un massimo di 120°C, rimettete la pizza. La temperatura è essenziale, dato che sopra i 160°C il THC tende ad evaporare e si perderanno tutte le sue migliori proprietà.
  4. Quando il formaggio sarà completamente fuso, potrete tirare fuori la pizza dal forno.

BISTECCA CON SALSA CHILI AL CIOCCOLATO E CANNABIS

Bistecca con salsa chili al cioccolato e cannabis

Bistecca con salsa chili al cioccolato?! Ebbene sì! Fidatevi di noi, è una vera delizia! Ma se aggiungete anche un pizzico di Cannabis nella salsa, allora sì che assaporerete qualcosa di realmente celestiale.

Ovviamente, non ci osiamo nemmeno di dirvi come si cucina correttamente una bistecca. Quello lo lasciamo ai veri cuochi. Noi ci limiteremo a dirvi come fare una buona salsa chili di cioccolato alla Cannabis.

Ingredienti:

  • 1 tazza di panna
  • 2 cucchiai di burro alla Cannabis
  • 200 grammi di cioccolato fondente tritato
  • 1 cucchiaino di peperoncino

Preparazione:

  1. Riscaldate una pentola d'acqua fino a portarla ad ebollizione.
  2. Posizionate una ciotola resistente al calore che si sostenga sui bordi della pentola, in modo che il vapore dell'acqua sottostante riscaldi la ciotola.
  3. Aggiungete la panna e il burro di Cannabis e scioglieteli amalgamandoli uniformemente.
  4. Aggiungete il peperoncino e mescolate ancora, evitando che si bruci. Una volta amalgamati gli ingredienti, aggiungete il cioccolato e mescolate fino a quando non si sarà fuso con il resto della salsa e non ci saranno più grumi.
  5. Ecco una deliziosa salsa chili al cioccolato e Cannabis pronta per essere versata sopra la vostra bistecca.

GELATO ALLA CANNABIS

Gelato alla cannabis

Cosa c'è di meglio dopo una bistecca con salsa chili alla Cannabis e cioccolato che un buon gelato rinfrescante? Ovviamente, sempre arricchito con marijuana!

Ingredienti:

  • 500ml di panna
  • 2 tazze di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 5 cucchiai di miele
  • 2 cucchiai di burro
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia (opzionale)
  • 30ml di rum (opzionale)
  • 5-10 grammi di Cannabis macinata e decarbossilata

Preparazione:

  1. Quando si cucina con la Cannabis è fondamentale decarbossilare la Cannabis. Cercate quindi di farlo nel miglior modo possibile.
  2. Mescolate il burro con il sale e lo zucchero in una pentola a fuoco medio e mescolate fino a quando gli ingredienti non saranno completamente fusi ed amalgamati. Aggiungete la Cannabis decarbossilata al burro e continuate a riscaldare, mescolando regolarmente.
  3. Nel frattempo, riscaldate la panna in un altro pentolino fino ad ebollizione.
  4. Versate quindi la panna ormai calda ed il burro in una ciotola ed aggiungete la vaniglia, il rum e il miele.
    Mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto soffice ed omogeneo.
  5. Mettete la ciotola nel congelatore ed aspettate qualche ora. Quando la miscela si sarà leggermente solidificata, potete trasferirla in una vaschetta per gelato. Sbattetela per renderla soffice e mettetela nuovamente nel freezer. Adesso aspettate che si solidifichi completamente ed assuma l'aspetto di un vero gelato. Ecco un delizioso dessert da assaporare dopo cena!

Felice 4/20 a tutti quanti!