Growing Exposed: una nuova serie per coltivatori e appassionati


Growing Exposed è una nuovissima serie di video che ti porta all'interno di alcune delle più grandi e migliori grow room di cannabis in tutto il mondo. Si può guardare gratuitamente su YouTube in full HD, ed è una delle migliori fonti di cannabis porno sul web.

Il primo episodio è andato in onda a giugno 2017 e ha portato gli spettatori in una gita in prima persona ai Clandestine Gardens, una fattoria a basso profilo gestita dai fratelli Ian e Ezra Kaplan. Con sede a Bellingham, nello Stato di Washington, questa coltivazione indoor è allestita in un vecchio vivaio di funghi dove Ian lavorava quando aveva solo 15 anni.

"Quel lavoro era un casino", dice Ian ricordando quando "faceva miscele di letame per i funghi". Ian ha comprato la terra nel 2014 e insieme a suo fratello e a una squadra di impiegati, la ha trasformata in una coltivazione commerciale con 12 stanze, 2 per la fase vegetativa e 10 per la fioritura.

Il primo episodio di Growing Exposed ti porta in giro nella fattoria di Clandestine Gardens e ti spiega il processo di coltivazione utilizzato da Ian e dal suo team. E fin dall'inizio sembra chiaro che questo è un tipo di fattoria dove si lavora ancora con le mani.

Tutte le piante sono irrigate a mano, e tutti i fiori sono trimmati manualmente e poi appesi ad asciugare all'aria per settimane. Una volta seccato e affinato, il prodotto viene pesato e imballato a mano per essere spedito.

"Ci sono ragazzi che hanno fabbriche intere per fare questo lavoro. Noi invece siamo un po’ come mamma e papà. Voglio dire, abbiamo 2 bilance e un paio di ragazzi che pesano alcuni grammi, questo è fondamentalmente quello che produciamo", ride Ian, mentre nella stanza la sua erba viene pesata e confezionata.

Anche se l'approccio di Clandestine alla coltivazione potrebbe essere di vecchio stile e lavoro intenso, la squadra di Ian ha anche un po' di tempo per rilassarsi. Lui e la sua crew hanno costruito una rampa per skate all'aperto in un posto sul retro della fattoria che loro chiamano "l’angolo della pausa".

L'episodio termina con uno sguardo sul particolare marchio e packaging di Clandestine Gardens. Ogni varietà è confezionata con un'etichetta personalizzata e disegnata dall'artista brasiliano Thiago Bianchini, che Ian ha assunto tramite Instagram e da allora è diventato uno dei principali influencer per questo brand.

Per fare il giro completo all'interno della fattoria Clandestine Gardens, guarda qui il primo episodio di Growing Exposed. Per fare altre gite nelle coltivazioni guarda anche gli altri episodi, così come per avere consigli e trucchi da alcuni dei più grandi coltivatori nel settore della cannabis legale.