La Tecnica Colturale SOG (Sea Of Green)


La Tecnica Colturale SOG (Sea Of Green)

La tecnica colturale Sea Of Green (SOG) è esattamente ciò che indica il suo nome. Si tratta di uno dei numerosi metodi usati dai coltivatori indoor per sfruttare in modo più efficiente gli spazi di coltivazione. Con la tecnica SOG si può coltivare un gran numero di piante per metro quadrato usando vasi di piccole dimensioni.

L'obiettivo è coltivare piante con una sola cima principale e poche secondarie. I rami più bassi possono essere tagliati in modo tale da convogliare tutte le energie della pianta verso la cima apicale dominante e verso un numero contenuto di infiorescenze laterali.

Per adottare la tecnica Sea Of Green bisogna ridurre la fase di crescita vegetativa. Le piante vengono passate a fioritura con ciclo 12-12 quando sono ancora relativamente piccole. Buona parte dello sviluppo avviene così durante la fase di fioritura.

Le sativa passate a fioritura con appena 10cm di altezza possono raggiungere ugualmente i 50-70cm, o anche di più se sono varietà dal lungo periodo di fioritura. Le indica, invece, potrebbero richiedere una fase vegetativa più lunga prima di essere passate a fioritura, in modo da massimizzare le rese per m². Generalmente, queste ultime mostrano un allungamento minimo e richiedono qualche giorno in più per sviluppare più internodi.

Il principio del SOG è quello di massimizzare le rese per m². Il volume delle piante non ha più importanza, in quando vengono forzate a sviluppare un'unica cima centrale. Ciò consente a tutte le piante di ricevere una copertura luminosa più omogenea, rendendo più efficiente l'illuminazione indoor. Non è più necessario preoccuparsi di fornire luce anche alle parti più basse delle piante.

Il tasso di guadagno del SOG è elevato, poiché i tempi di vegetazione sono ridotti al minimo.

COME PROCEDERE PER ADOTTARE IL SEA OF GREEN

VASI

Le piante di piccole dimensioni hanno bisogno di piccoli vasi. Le superfici disponibili sul pavimento e la circolazione dell'aria diventano ottimali, il che si traduce in un perfetto equilibrio tra piante per m² e salute delle radici. Usando un vaso sufficientemente grande per soddisfare il numero di piante per m² si possono ottimizzare gli spazi per lo sviluppo delle radici e ridurre gli intervalli di tempo tra un'innaffiatura e l'altra. Ad esempio, i vasi da 7 litri hanno un diametro di 19cm e si adattano perfettamente per posizionare 4x4 piante in ogni metro quadrato di superficie.

Le piante possono offrire risultati eccellenti anche in vasi più piccoli ammassati l'uno contro l'altro. Tuttavia, la circolazione dell'aria potrebbe diventare un problema, spianando il terreno alle malattie. Le piante tendono inoltre a cadere quando crescono in vasi piccoli. Dai vasi in plastica e in terracotta a quelli "air pots" e ai sacchi "grow bags", tutti possono crollare.

PRIMI STADI DI SVILUPPO

Germinate i vostri semi come siete soliti fare. Esistono infiniti metodi di germinazione usati dai coltivatori di cannabis di tutto il mondo. Trattate sempre con cura e attenzione le vostre giovani piante, coltura dopo coltura. Piantate i semi appena germinati in vasi di dimensioni sempre più grandi o seminateli direttamente nei vasi definitivi. Più sane saranno le piante e maggiori saranno le rese finali.

FASE VEGETATIVA

Il SOG è una tecnica di manipolazione della luce. In alcuni casi potrebbe essere necessario piegare o potare le piante. Alcuni coltivatori cimano precocemente le piante ed allungano di qualche giorno la fase vegetativa, riducendo il numero di esemplari ma rendendoli più cespugliosi. Altri, invece, preferiscono lasciar crescere la parte apicale delle piante e passarle prima a fioritura. Entrambe le tecniche funzionano bene.

Come regola generale, la fase vegetativa può durare da una settimana e mezzo a due settimane, sufficienti per dare tempo alle piante di sviluppare una chioma sana e robusta.

I coltivatori più esperti sanno che la cannabis ha raggiunto la fase vegetativa quando accelera la sua crescita. A questo punto, le radici sono ben sviluppate e ci sono sufficienti foglie per aumentare il metabolismo delle piante.

Cambiare il ciclo di luce prima di questa "fase pubescente" può arrestare la crescita delle piante, che continueranno a fiorire, ma il loro ridotto allungamento avverrà in una fase "pre-pubescente" quando saranno sottoposte al nuovo fotoperiodo. Ciò le renderà piccole, così come le loro infiorescenze che, nonostante la buona qualità, diverranno grandi come palline da golf.

Se non siete sicuri che le vostre piante abbiano già raggiunto la maturità vegetativa, date loro una settimana in più di crescita. Se in qualsiasi momento doveste pensare "che strano, sono cresciute di 5cm da un giorno all'altro", passatele subito a fioritura.

CIRCOLAZIONE DELL'ARIA

Assicuratevi sempre di fornire alle vostre piante una buona ventilazione. Una fitta chioma di foglie sovrapposte richiede un elevato flusso d'aria. Gli stomi delle foglie, dove avvengono gli scambi gassosi, si trovano sulla superficie inferiore delle foglie.

Anche il substrato colturale ha bisogno di aria in movimento per mantenere il ciclo di asciutto-bagnato e per scongiurare la possibile formazione di alghe o muffe. Le chiome folte possono inoltre proiettare ombre sui substrati di coltivazione.

MANUTENZIONE

Manutenzione

Rimuovete tutti i rami sottosviluppati che potrebbero essere troppo distanti dalla fonte luminosa. Asportate anche le foglie più grandi per aumentare la penetrazione della luce nelle parti più interne delle piante.

Alcuni coltivatori applicano il "Main-lining" alle loro piante, rimuovendo qualsiasi ramificazione che non abbia a che vedere con l'infiorescenza dominante. Il SOG non richiede un trattamento diverso da quello che potrebbe richiedere una qualsiasi altra normale coltura di cannabis. Le manovre di manutenzione potrebbero essere un po' più lunghe dato il maggior numero di piante da gestire, ma ciò accade anche con una sola pianta di grandi dimensioni con diverse ramificazioni.

Il Sea Of Green è una tecnica ampiamente collaudata per massimizzare le rese, senza per questo coltivare piante di grandi dimensioni. La luce artificiale viene usata con maggiore efficienza e il tasso di guadagno è maggiore considerando i tempi di vegetazione più brevi. Tutte le cime ricevono la stessa illuminazione nello spazio di crescita, consentendo alle piante di raggiungere il loro pieno potenziale. Con il Sea Of Green non potete sbagliare.