Recensione del Documentario The Life She Deserves (2018)


Regista: George Burroughs
Data di uscita: 2018

Recensione del Documentario The Life She Deserves (2018)

A inizio 2018 è uscito un documentario intitolato The Life She Deserves, un cortometraggio che racconta la vita della diciassettenne Jennifer Collins, una giovane ragazza della Virginia affetta da una forma di epilessia intrattabile.

Nei primi anni d'infanzia, Jennifer iniziò a sviluppare un atteggiamento molto distruttivo e violento a causa dei suoi problemi di salute, talmente incontrollabili che la spinsero a pensare addirittura al suicidio.

I suoi genitori non sapevano più cosa fare, fino a quando non si imbatterono nella cannabis terapeutica. Come gran parte degli americani con una visione conservatrice verso la marijuana, inizialmente mostrarono una certa riluttanza verso questa sostanza, ma dopo aver esaurito le altre alternative, decisero di provarla.

Jennifer e sua madre lasciarono così lo Stato della Virginia nel 2013 e si trasferirono in Colorado, uno dei pochi Stati dov'era consentito l'uso terapeutico della cannabis. Dopo le prime terapie con l'olio di CBD, le convulsioni di Jen peggiorarono.

Fu così che la madre decise di passare al THCA. Questa nuova alternativa non psicoattiva iniziò a funzionare e le crisi dell'adolescente diminuirono drasticamente.

LA POSIZIONE DEL GOVERNO DEGLI STATI UNITI RIGUARDO LA CANNABIS TERAPEUTICA

LA POSIZIONE DEL GOVERNO DEGLI STATI UNITI RIGUARDO LA CANNABIS TERAPEUTICA

Uno dei principali ostacoli per la famiglia Collins fu l'essere costretta a spostarsi da uno Stato all'altro solo per accedere a questo tipo di medicina, che si sarebbe poi rivelata vitale per Jennifer.

Questo è uno degli aspetti chiave del documentario, che dimostra come il governo degli Stati Uniti sia ancora contrario all'uso della cannabis a livello federale, nonostante sia già stata legalizzata in 29 dei suoi Stati.

Come viene mostrato nel film, lo scorso febbraio lo Stato della Virginia ha legalizzato la cannabis ad uso terapeutico in forma di olio. Tuttavia, il documentario denuncia anche la totale mancanza di azioni legali da parte del Congresso degli Stati Uniti per liberalizzare l'uso terapeutico a livello federale.

GLI ASPETTI POSITIVI

Documentari come questo sono sempre un'ottima risorsa informativa sulla cannabis terapeutica e sui suoi reali benefici. Persone come Jennifer che soffrono di condizioni debilitanti stanno dando il loro volto in difesa delle proprietà medicinali di questa pianta.

Nonostante ci siano molte altre persone come lei, questo film mostra con estrema lucidità come una bambina in difficoltà sia riuscita a crescere fino a diventare una normalissima adolescente.

Se non altro, questo commovente film aprirà gli occhi alle persone che continuano ad essere disinformate sulla cannabis e suoi suoi benefici terapeutici.

GLI ASPETTI NEGATIVI

Questo film non presenta particolari aspetti negativi, proprio perché fu realizzato con il principale obiettivo di informare le persone su una pianta da troppo tempo stigmatizzata. Se però non siete appassionati di film strappalacrime, allora non ve lo consigliamo.

IN CONCLUSIONE

Se state cercando un documentario illuminante che possa cambiare le vostre opinioni generali sulla cannabis terapeutica, The Life She Deserves è sicuramente un film da guardare. Non solo vi propone esperienze vissute da persone che hanno dovuto attraversare l'inferno, ma mostra anche gli sforzi di Jennifer Collins per trattare questa malattia, che l'ha accompagnata durante tutta la sua vita.

Questo cortometraggio documentario richiede solo 21 minuti del vostro tempo e vale sicuramente ogni secondo di visione.