Recensione - Vaporizzatore Pax 3


Recensione - Vaporizzatore Pax 3

Recensione - Vaporizzatore Pax 3

Se state progettando di acquistare un vaporizzatore portatile, per voi o per i vostri amici, potremmo avere l'oggetto che fa al caso vostro.

Pax Labs ha riscaldato gli animi lanciando sul mercato alcuni vaporizzatori spettacolari per oltre un decennio. È giusto affermare che questa azienda ha contribuito ad elevare gli standard di qualità dei vaporizzatori portatili. Quest'ultima versione non fa eccezione. Vi presentiamo il Vaporizzatore Pax 3, il dispositivo di ultima generazione per il consumatore di cannabis moderno.

COME FUNZIONA IL VAPORIZZATORE PAX 3

COME FUNZIONA IL VAPORIZZATORE PAX 3

A livello esteriore, il design elegante e familiare del Pax 3 è più o meno identico a quello della versione precedente, il Pax 2. Gli aggiornamenti e i miglioramenti sono tutti all'interno. Tutto l'occorrente per iniziare a vaporizzare è incluso nella confezione (eccetto la ganja, ovviamente). Il kit del Pax 3 contiene:

  • Vaporizzatore Pax 3
  • 2 batterie ricaricabili
  • 2 camere per le erbe e 1 inserto per concentrati
  • 2 boccagli
  • Cavo di ricarica
  • Kit di pulizia e manutenzione (1 spazzola e 10 scovolini)
  • 3 filtri
  • Accessorio multiuso
  • Custodia protettiva
  • Manuale utenti
  • Garanzia

Come le precedenti versioni Pax, questo vaporizzatore è facile da usare e di semplice manutenzione. Anche se siete appena entrati nel mondo dei vaporizzatori e non avete esperienza con l'utilizzo di gadget tecnologici, potrete assemblare ed accendere questo dispositivo in pochi istanti. Tutte le funzioni sono controllate da un unico pulsante.

Grazie al feedback tattile, uguale a quello di uno smartphone, il vaporizzatore può anche vibrare. Dopo soli 15 secondi il dispositivo raggiunge la temperatura ottimale. In men che non si dica potrete assaporare un vapore puro e gustoso.

Dovete solo caricare il vano più grande se desiderate vaporizzare a lungo, oppure quello a mezzo carico per una sessione più rapida. Se preferite usare gli estratti, usate l'apposito inserto per concentrati. Il Pax 3 è in grado di soddisfare le necessità di qualsiasi consumatore di cannabis.

La camera di riscaldamento grande vi permette di inserire una quantità d'erba maggiore. Così potrete vaporizzare a lungo e in modo continuativo. La camera a mezzo carico è perfetta per consumare piccole dosi. Anche chi ama i concentrati non resterà deluso. Il Pax 3 è in grado di gestire ogni tipo di cera e shatter grazie all'apposito inserto.

ASPETTI POSITIVI

ASPETTI POSITIVI

La batteria del Pax 3 ha l'incredibile durata di 90 minuti, una performance difficile da battere. Senza contare che nella confezione sono incluse ben due batterie. Pochi altri vaporizzatori possono offrire 3 ore di potenziale vaporizzazione fin dal principio.

Il design del dispositivo forse non è dei più originali. Tuttavia, il Pax 2 era (ed è ancora) un oggetto elegante e il Pax 3 è disponibile in una gamma di colori più ampia.

Gran parte dei miglioramenti rispetto alle versioni precedenti si trova sotto la scocca del vaporizzatore. Nel Pax 3 il tempo di attesa è stato ridotto. Ora è in grado di raggiungere la temperatura ideale in appena 15 secondi. Inoltre, la configurazione per l'utilizzo con i concentrati è molto più intuitiva. Potrete vaporizzare i vostri estratti in pochi attimi, proprio come fareste con la ganja tritata.

Ciò che contraddistingue il Pax 3 dagli altri vaporizzatori portatili è la sua praticità e versatilità. Potete portare questo vaporizzatore sempre con voi, e gustare un vapore ricco e vellutato ovunque e in qualsiasi momento. Grazie alle 4 impostazioni di temperatura, potete scegliere la temperatura ideale per vaporizzare agevolmente le vostre erbe o concentrati.

Oppure, se amate la tecnologia, potete usare l'app collegata al dispositivo. Oltre a varie altre funzionalità interessanti, essa vi permetterà di regolare la temperatura con ulteriore precisione.

ASPETTI NEGATIVI

Il Pax 3 è un vaporizzatore portatile funzionale e di alta qualità. Ma ovviamente possiede anche dei punti deboli. Purtroppo, per riuscire ad aspirare pienamente i concentrati, dovrete impostare il dispositivo alla massima temperatura. E dopo una lunga sessione, il vaporizzatore può diventare piuttosto caldo al tatto.

Il Pax 3 è un vaporizzatore a conduzione dalle prestazioni eccellenti. Si riscalda molto rapidamente rispetto a molti altri dispositivi a riscaldamento convettivo. Ad ogni modo, se riempite il vano più grande alla massima capacità, a metà sessione dovrete rimescolare un po' le cime per continuare ad ottenere un vapore omogeneo.

CONCLUSIONI

Nel complesso, nonostante qualche piccola mancanza, il Pax 3 è un vaporizzatore portatile fantastico. Questo accessorio alla moda può essere un regalo perfetto per una persona cara appassionata di ganja, o magari anche per voi stessi!

Fidatevi di noi, con il Pax 3 la vostra generosità sarà ampiamente ricompensata. Questo pratico vaporizzatore non vi darà alcun problema e le probabilità che il vostro regalo venga riciclato dal ricevente sono praticamente nulle.