Perché alcune persone mescolano l'erba al tabacco?


Perché alcune persone mescolano l'erba al tabacco?

Conosciamo tutti qualcuno che rolla una canna usando sia cannabis che tabacco (noto anche come "spinello" o "spliff" in alcune zone). Anche se questa abitudine può suonare bizzarra per alcuni nostri lettori statunitensi, la tendenza a mescolare tabacco ed erba è molto popolare in Europa, Australia, ed altre parti del mondo.

I motivi per cui la gente sceglie di mescolare tabacco ed erba sono vari. La maggior parte delle persone lo fa per godere degli effetti unici che questo mix produce. Molti degli utenti che mescolano cannabis e tabacco affermano che lo sballo è più delicato e rilassante, e più facilmente gestibile rispetto al fumare cannabis pura.

Altri, invece, dichiarano effetti contrari. Affermano infatti che unire cannabis e tabacco provochi effetti più intensi e un leggero "giramento di testa". Alcuni consumatori riferiscono sensazioni di forte euforia. Ciò è verosimile, in quanto sia la cannabis che il tabacco provocano euforia.

Altri consumatori mescolano cannabis e tabacco per motivi più pratici. Ad esempio, molti sostengono che aggiungendo un po' di tabacco si può ottenere una combustione dello spinello più omogenea ed intensa. Ciò è sensato, dato che l'erba leggermente umida brucia con difficoltà e in modo meno uniforme. Allo stesso modo, alcuni utenti ritengono che un braciere in cui si inserisce cannabis e tabacco brucia in modo più omogeneo, e produce boccate più intense e profonde.

Alcuni potrebbero inoltre essere invogliati a mescolare cannabis e tabacco per usare meno erba ad ogni sessione. Ad ogni modo, è essenziale prendere atto che ogni consumatore di cannabis ha le proprie preferenze e motivazioni riguardo il metodo di assunzione.

Non esiste un modo prettamente giusto o sbagliato per usare la cannabis. Tranne nel caso in cui si stia utilizzando per scopi terapeutici, o motivi di salute. In questi casi è opportuno evitare di assumere la cannabis fumandola, e scegliere altre opzioni come vaporizzatori o tinture.

CHE EFFETTI PROVOCA MESCOLARE ERBA E TABACCO?

CHE EFFETTI PROVOCA MESCOLARE ERBA E TABACCO?

Esistono sporadiche ricerche scientifiche riguardo il mescolare cannabis e tabacco. Pertanto, esistono poche prove che documentino i vari effetti della combinazione delle due sostanze. Comunque, una cosa è certa: gli effetti della cannabis e del tabacco mescolati sono diversi rispetto al loro utilizzo singolarmente.

La cannabis influenza il nostro sistema endocannabinoide, che in pratica è composto da un gruppo di recettori (principalmente i recettori CB1 e CB2), sparsi all'interno del nostro corpo e nel cervello. La nicotina agisce in modo simile. Essa infatti interagisce con i recettori della nicotina, presenti nel sistema nervoso centrale e periferico degli esseri umani.

I recettori CB1/2 e i recettori della nicotina sono presenti in concentrazioni elevate soprattutto nella zona dell'ippocampo e dell'amigdala. Queste sono due aree del cervello che svolgono un ruolo essenziale nel controllo di memoria, attività decisionale, reazioni emotive, dipendenze, ed altro.

Una ricerca ha dimostrato che mescolando cannabis e tabacco, il contenuto di THC nello spinello aumenta. Lo studio eseguito nel 2009, e pubblicato su Inhalation Toxicology, ha raccolto ed analizzato il fumo prodotto da una sigaretta di cannabis pura ed uno "spinello" composto solo al 25% da cannabis.[1]

I livelli di THC nella sigaretta di pura cannabis si sono attestati intorno ai 32.70 milligrammi per grammo. Nello spinello, invece, questi valori sono schizzati fino a 58.90 milligrammi per grammo. I ricercatori hanno quindi concluso che il tabacco sembra favorire una maggiore evaporazione del THC, fino al 45% in più.

Questo risultato contraddice le affermazioni di alcuni utenti, secondo i quali mescolare cannabis e tabacco provoca "sballi" più lievi e gestibili. Casomai, questo studio dimostra che consumare cannabis ed erba mescolati provoca effetti più intensi. Tutto ciò suggerisce chiaramente che sono necessari ulteriori ricerche cliniche per comprendere meglio l'interazione di cannabis e tabacco sul nostro organismo, specialmente quando vengono assunti contemporaneamente.

Per ora, abbiamo solo la conferma che i sistemi responsabili dell'assorbimento degli antagonisti presenti nella cannabis, nel tabacco e in altre sostanze, sono collegati. Ad esempio, uno studio pubblicato nel European Journal of Pharmacology nel 2007 ha dimostrato che una esposizione prolungata alla nicotina provoca effetti più duraturi sui recettori CB1. Di conseguenza, aumenta il numero di recettori nell'ippocampo e allo stesso tempo diminuisce il numero di recettori in altre parti del corpo.[2]

Ancora una volta, ciò non ci consente di giungere a conclusioni definitive riguardo gli effetti della combinazione cannabis-tabacco. In attesa di ulteriori ricerche in merito, dobbiamo affidarci alle testimonianze riportate dagli utenti. I consumatori del mix cannabis e tabacco hanno riferito questi effetti generali:

  • Aumento dell'euforia.
  • Aumento del rilassamento.
  • Aumento di adrenalina e leggero giramento di testa.
  • Un "sballo" generale più potente ed intenso, o uno "sballo" notevolmente più tranquillo.
  • Aumento dell'energia e sensazione di "arti pesanti" ridotta

RISCHI PROVOCATI DAL FUMARE ERBA MESCOLATA A TABACCO

Una delle maggiori preoccupazioni riguardo l'abitudine di mescolare tabacco con la cannabis è il rischio per la salute causato dal fumo di tabacco. Tutti sappiamo che fumare tabacco fa male alla salute. Numerosissimi studi hanno esaminati i rischi per la salute legati a tale abitudine, ed i risultati sono ben documentati.

Fumare tabacco è quindi nocivo. Ma anche fumare cannabis non è molto benefico. È essenziale comprendere che fumare una sostanza, sia essa tabacco, cannabis, o una qualche erba esotica acquistata in un headshop, comporta la combustione della sostanza stessa. Tale combustione spezza i legami chimici delle sostanze presenti nelle piante e le trasforma in "radicali liberi".

Essi possono unirsi gli uni con gli altri, o con altre molecole, e produrre vari sottoprodotti, molti dei quali terribilmente tossici. Queste sostanze si formano nel fumo sviluppato da una sostanza incenerita. Inalando tale fumo si espone direttamente l'organismo a tali sostanze.

Per questo motivo i vaporizzatori sono diventati così popolari. Essi consentono di riscaldare la cannabis (o qualsiasi altra erba essiccata) ad una temperatura tale da estrarre i principi attivi dalla pianta, senza combustione. In effetti, è stato calcolato che il vapore prodotto da un vaporizzatore contiene circa il 95% di cannabinoidi. Uno spinello ne contiene solo il 25%.

Pertanto, se siete davvero in ansia per gli effetti del fumo sulla vostra salute, non perdete tempo a rimproverare qualcuno che aggiunge un po' tabacco nella sua erba elencandogli i vantaggi di un fumo "puro". Acquistate un vaporizzatore, invece.

Riferimenti

  1. ^ NCBI, Cannabis smoke condensate II: influence of tobacco on tetrahydrocannabinol levels., recuperate November-19-2018
    Legame
  2. ^ Science Direct, Subchronic nicotine exposure in adolescence induces long-term effects on hippocampal and striatal cannabinoid-CB1 and mu-opioid receptors in rats, recuperate November-19-2018
    Legame

https://www.cannaconnection.com/blog/advantages-vaporizing-smoking