Status Legale della Marijuana in Romania


Status Legale della Marijuana in Romania

Vi è mai capitato di sentire che la marijuana terapeutica è legale in Romania? Cosa opinate sulle voci che circolano riguardo la sua totale depenalizzazione? Non precipitiamoci e cerchiamo di approfondire tali affermazioni.

La Romania sembra essere una delle maggiori produttrici al mondo di canapa industriale. Il clima favorevole di questo magnifico Paese consente di produrre una delle migliori qualità di canapa del mercato e, negli ultimi anni, diverse aziende straniere hanno investito capitali sul suo territorio.

MARIJUANA PER USO TERAPEUTICO IN ROMANIA

Nel 2013 circolavano alcune notizie sulla possibile legalizzazione della marijuana a fini terapeutici. Secondo diverse fonti, sarebbero voci del tutto infondate o un errore di comunicazione. Finora, infatti, non sono state ancora confermate dal governo o da altri enti pubblici rumeni eventuali modifiche nella politica sulla cannabis.


Altre fonti, tra cui l'Huffington Post, affermano che solo i derivati della marijuana sono stati legalizzati, ma finora non ci risulta che siano disponibili in Romania.

MARIJUANA PER USO RICREATIVO IN ROMANIA

Qualsiasi tipo di possesso di cannabis è illegale in Romania e potrà essere punito con una multa o l'incarcerazione, o entrambi. Tutti i fiori che possono essere in qualche modo fumati sono illegali in questo Paese dell'Europa dell'est.

In Romania, la cannabis e tutti i suoi derivati sono controllati dal Regolamento delle Sostanze Stupefacenti. La marijuana è illegale, così come ogni azione ad essa legata: coltivazione, vendita e spaccio. Le pene per chi viene coinvolto direttamente in questo mercato possono essere fino a sette anni di carcere e una multa.

Chiunque venga colto in possesso di marijuana può essere arrestato e passare qualche giorno in carcere. Il possesso di qualsiasi droga per uso personale può comportare dai tre mesi ai due anni di reclusione. Tuttavia, i più fortunati se la cavano con uno schiaffo sul polso ed una multa.

Nel 2014 circolava la notizia che le leggi sulle droghe in Romania sarebbero state modificate a favore della depenalizzazione della cannabis, pur consentendo al governo di incarcerare i consumatori e di sanzionare a propria discrezione. Secondo alcuni critici queste politiche tendono sempre a discriminare i poveri e le persone socialmente svantaggiate.

In qualsiasi caso, le notizie sulla possibile depenalizzazione sembrerebbero essere infondate.

Finora, non siamo a conoscenza di possibili ed imminenti modifiche sulle leggi che regolano la cannabis in Romania, sia per quanto riguarda l'uso terapeutico che per quello ricreativo.

L'uso della cannabis non è così diffuso in Romania rispetto a quanto non lo sia in altre nazioni europee, come Germania, Francia o Spagna. Tuttavia sta guadagnando sempre più popolarità. Sul territorio rumeno stanno nascendo gruppi ed organizzazioni che si possono contattare per contribuire alla lotta pro-legalizzazione. Potete firmare una delle loro petizioni rilasciata dal Cannabis Club Romania.