Le 10 varietà di cannabis più emblematiche


Le 10 varietà di cannabis più emblematiche

Cheese, OG Kush, Sour Diesel… Alcune varietà sono talmente emblematiche e amate che la loro influenza si diffonde ben oltre il settore della cannabis.

Si tratta dei grandi classici—ceppi rinomati che hanno conquistato il mondo con la loro incredibile potenza, il gusto ineguagliabile e, nel caso della AK-47, il nome controverso.

LE 10 MIGLIORI VARIETÀ DI CANNABIS CLASSICHE

Ecco le 10 varietà di cannabis classiche che devi assolutamente conoscere (e assaggiare) al più presto!

1. JACK HERER

Brillante discendente dei ceppi Haze, Northern Lights e Skunk, Jack Herer è una varietà perfetta per gli appassionati di cannabis. Nata negli anni ’90, questa genetica è stata battezzata con il nome del celebre autore e attivista pro-legalizzazione.

Il fascino della Jack Herer ammalia sia i fan dei ceppi indica che gli amanti delle sativa. Le cime generano un effetto confortante, che lascia il consumatore vigile ma sereno. La piacevole sensazione di euforia migliora il tono dell'umore e mantiene produttivi. Grazie al particolare aroma composto da sfumature dolci, di cannella e pino, annusando queste cime ti sembrerà di odorare un pregiato pot-pourrì.

Jack Herer ha ottenuto un buon numero di riconoscimenti, incluso il premio High Times, ed è molto apprezzata per gli effetti stimolanti e le rese soddisfacenti.

2. AK-47

Con il suo sballo vivace che infonde creatività, AK-47 è un'arma totalmente benefica. Nata da ceppi colombiani, thai, afghani e messicani, questa pianta a dominanza sativa va comunque maneggiata con cautela.

Proprio così: gli effetti energizzanti, socievoli e cerebrali di questa varietà somigliano a quelli generati da una tazza di caffè. Ma per chi ama gli sballi davvero intensi, non c'è nulla di meglio della AK-47.

Il primo esemplare geneticamente stabile è emerso negli anni ’90. Nel corso del tempo, la varietà ha ottenuto diversi riconoscimenti, anche grazie ai deliziosi aromi e sapori ereditati dai ceppi antenati. Le note di foresta di conifere si abbinano perfettamente alle fragranze speziate e di agrumi tipicamente “Haze”.

Questa pungente varietà può essere coltivata con successo da chi ha già un po' di esperienza alle spalle, ed offre rese medio-grandi dopo una breve fase di fioritura.

3. SOUR DIESEL

Ed ecco una genetica sativa classica! Poche varietà vantano prestigio e anticonformismo come la Sour Diesel. Questa pianta è un'icona sotto vari punti di vista ed è conosciuta soprattutto per il sapore intenso, dalle sfumature di benzina, e per il lucido sballo sativa.

Composta da un mix di geni Hawaiian, Shiva, Diesel e Northern Lights, Sour Diesel raggiunge un equilibrio alchemico senza precedenti. Alcune varietà provocano stanchezza e torpore: con la Sour Diesel questo non accade! Goditi l'intenso e piacevole sballo cerebrale, che favorisce uno stato dinamico e rilassato di lunga durata. Questa ganja è perfetta per gli attivi, i creativi e i contemplativi.

Il sapore erbaceo, quasi chimico, della Sour Diesel è talmente eccentrico da risultare intrigante. Dopo aver assaggiato queste cime una volta, ne resterai ammaliato per sempre. Rispetto ad altre varietà, la Sour Diesel è leggermente più difficile da coltivare, ma l'impegno extra sarà ampiamente ricompensato.

4. NORTHERN LIGHTS

Northern Lights è una genetica indica quasi pura, con radici afghane ed è considerata una delle varietà più emblematiche di tutti i tempi. Ha svolto un ruolo primario nel panorama emergente delle seedbank tra fine anni ’80 e i primi anni ’90. Ancora oggi viene usata come base per la creazione di genetiche moderne di prima qualità.

Perché proprio questa varietà? Per rispondere basta osservare il suo sballo rilassante quasi narcotizzante. Dopo aver fumato cime Northern Lights, sentirai subito un senso di leggerezza. L'umore si risolleverà e le ondate di euforia cancelleranno ogni residuo di stress dalla mente. Il gusto è altrettanto soddisfacente ed unisce note robuste di terra e pino a gradevoli sfumature dolci.

Northern Lights catalizza l'attenzione all'interno della grow room, producendo una grande quantità di cime ricoperte di resina. Grazie alla fase di fioritura breve e al vigore fornito dai geni indica, è una varietà adatta a qualsiasi ambiente di coltivazione.

5. AMNESIA HAZE

Amnesia Haze è probabilmente la superstar olandese di questa lista. Presente nel menu di ogni coffeeshop, questa varietà viene spesso collocata in una categoria di cannabis a sé stante. Le cime generano uno sballo davvero unico, che scatena la creatività ed annulla (temporaneamente) la memoria a breve termine. Amnesia Haze è una sorta di carburante per il cervello.

Proveniente da una formidabile famiglia composta da ceppi autoctoni giamaicani, afghani, laotiani ed hawaiiani, Amnesia Haze si comporta da diva con i suoi lunghi periodi di fioritura, ma offre risultati spettacolari. Le cime sono corpose e potenti ed emanano un aroma dolce e speziato, perfettamente bilanciato.

Dopo aver aspirato una boccata di questa superstar a dominanza sativa, ogni precedente dubbio sul suo conto sarà rimpiazzato da una totale devozione. Amnesia Haze diffonde una vibrazione immediata, che proietta il consumatore fuori dalla frenesia del mondo moderno.

6. CHEESE

C'è qualcosa nell'aria ed ha un aroma di formaggio. È sicuramente la Cheese, varietà originaria del Regno Unito e discendente da ceppi Skunk. Questa pianta ha ricoperto un ruolo significativo nella scena underground dei primi anni ’90 ed ha conquistato i cuori di tutti i consumatori di cannabis.

Altra saporita varietà della nostra lista, la Cheese abbandona i tipici sapori dolci e fruttati di alcuni ibridi a favore di aromi più intensi, di terra e formaggio. Queste cime sprigionano fragranze deliziose, ed il loro sapore è persino migliore grazie alle leggere sfumature speziate.

Non dimentichiamoci dello sballo: poderoso e frastornante. La Cheese è una varietà perfetta per i fumatori notturni e per chi desidera rilassarsi completamente. Questa non è una varietà soporifera come, ad esempio, la Northern Lights e può anche aiutare a risollevare il tono dell'umore.

7. WHITE WIDOW

Come spesso avviene in caso di scoperte sorprendenti, le origini della White Widow sono ancora incerte. Probabilmente, discende da ceppi brasiliani e indiani, ma il mistero che circonda questo ibrido ne alimenta il fascino.

In fondo, come si possono spiegare gli effetti confortanti e prodigiosi di questa varietà? E che dire del suo sapore variegato, che combina sfumature fruttate e speziate a note di terra e pino? Forse non capiremo mai veramente questa pianta. Sappiamo solo che è una varietà classica e resterà in circolazione ancora per molto.

Il nome “White Widow” trae ispirazione dagli enormi ammassi di candidi tricomi e risulta più che appropriato alla fine della fase di fioritura. Non c'è da meravigliarsi che, dopo essere stata lanciata sul mercato a metà anni ’90, questa pianta abbia conquistato schiere di fan.

White Widow genera uno sballo che si “adatta” alle circostanze. Che sia mattina, sera o pomeriggio, l'euforia indotta da White Widow infonderà ottimismo e perseveranza.

8. SKUNK #1

Grazie a questa varietà, il termine “Skunk” è diventato sia un nome che un verbo tra la community della cannabis. A volte, questa parola viene usata per descrivere una ganja dall'aroma particolarmente pungente, ma Skunk #1 offre molto più di una fragranza intensa.

Skunk #1 è una delle protagoniste della coltivazione indoor e una delle prime genetiche sinsemilla (senza semi). Ha anche contribuito a rivoluzionare il modo in cui viene prodotta la ganja oggi.

Le genetiche usate per creare questa varietà provengono da diverse nazioni e la loro fusione ha dato origine ad una pianta affidabile e super resistente. Ma la crescita non è l'unica caratteristica eclatante: lo sballo e il sapore sono altrettanto soddisfacenti.

Skunk #1 è una varietà a dominanza indica, ma genera anche uno sballo rilassante ed energizzante. Facendo attività fisica dopo aver consumato queste cime, ti sentirai motivato e perfettamente a tuo agio. Completano l'esperienza le classiche fragranze terrose, dolci e pungenti che pervadono ogni ambiente.

9. OG KUSH

OG Kush, genetica prodigio californiana, non ha bisogno di particolari presentazioni. Creata dagli instancabili breeder del Golden State, OG Kush è probabilmente una delle varietà più illustri dell'era moderna. Prima ad inaugurare rivoluzioni in termini di potenza e gusto, OG ha favorito l'innovazione all'interno della community della cannabis.

Nata da ceppi Chemdawg e Hindu Kush, questa varietà è caratterizzata da un netto contrasto indica-sativa. Lo sballo, distensivo e completo a livello fisico, diventa realmente “totale” solo quando anche la mente è rilassata. Gli effetti si diffondono dalla testa ai piedi, generando euforia ed un profondo senso di appagamento.

OG Kush si adatta bene a diverse condizioni climatiche e oggi rappresenta lo standard di riferimento per le genetiche di alta qualità. Sia le dimensioni che la produttività degli esemplari sono notevoli e i sapori contrapposti risultano particolarmente invitanti.

10. G13

Talvolta vorresti che le tue piante sativa si comportassero come delle indica. In questi casi, la varietà giusta è G13. Si tratta di una delle genetiche più antiche di questa lista ed è stata sviluppata partendo da una solida genetica afghana. Le sue origini sono circondate da curiose leggende. Tuttavia, la cosa più importante da sapere è che G13 genera uno sballo particolarmente vigoroso.

Le dosi di THC elevate e il ricco assortimento di terpeni generano uno sballo soporifero ma totalmente gioioso. Queste cime sono estremamente rilassanti, ma infondono anche un pizzico di euforia. I più golosi saranno lieti di sapere che questa varietà racchiude note dolci, di terra e mandarino, che deliziano il palato ad ogni boccata.

La fase di fioritura della G13 è leggermente più lunga rispetto a quella di altri ceppi indica. Tuttavia, questa pianta non è difficile da coltivare, ed offre risultati soddisfacenti. Chi desidera cime davvero potenti, dovrà lasciar loro il tempo di maturare.

CI SONO MOLTE ALTRE VARIETÀ DI CANNABIS CLASSICHE DA SCOPRIRE

Le 10 varietà sopracitate sono senza dubbio emblematiche, ma esistono altre genetiche altrettanto rilevanti. Per scoprire icone della cannabis come Super Silver Haze, Hindu Kush e molte altre, consultate la nostra Hall of Fame delle varietà.