Profilo Terpenico: Ocimene


Profilo Terpenico: Ocimene

L'ocimene è uno dei tanti terpeni presenti nella cannabis, ed è in parte responsabile dei suoi gusti ed aromi dolci, erbacei, terrosi e citrici. L'ocimene si trova anche in altre specie vegetali, come orchidee, origano, dragoncello, menta, basilico e mango. Questo terpene si trova in misura più abbondante nelle varietà cannabiche a dominante sativa, ed è associato con alcuni degli effetti collegati con tali varietà.

Non c'è dubbio che la cannabis sia una delle specie più peculiari che esistano. I suoi effetti psicoattivi e la gran varietà di sapori e profumi la distinguono da tutte le altre piante. Se non fosse per le controversie che suscita, i fiori di cannabis entrerebbero certamente nella composizione di mazzi di fiori, aggiungendo loro un reale valore estetico ed un tocco sorprendente.

I terpeni sono idrocarburi aromatici volatili prodotti all'interno di ghiandole presenti nei fiori e nelle foglie delle piante di cannabis, chiamate tricomi. Le piante producono queste molecole come metaboliti secondari, per contrastare minacce ambientali come gli insetti. Per noi umani, queste sostanze chimiche sono relativamente innocue, ed offrono delizie sensoriali come anche numerosi benefici per la salute. Possono anche incidere sugli effetti psicoattivi di certe varietà cannabiche, interagendo con cannabinoidi come THC e CBD.

QUALI SONO GLI EFFETTI ED I POSSIBILI BENEFICI MEDICINALI DELL'OCIMENE?

QUALI SONO GLI EFFETTI ED I POSSIBILI BENEFICI MEDICINALI DELL'OCIMENE?

I terpeni sembrano avere in comune una caratteristica di primo piano: quasi tutti danno mostra di un qualche tipo di effetto terapeutico o medicinale. L'ocimene non fa eccezione, ed è stato studiato in laboratorio per le sue caratteristiche uniche.

Si riporta che questo terpene esibisce proprietà antinfiammatorie, anticonvulsivanti, antibatteriche e decongestionanti. La molecola potrebbe perfino coadiuvare nella gestione dell'ipertensione e del diabete di tipo 2.

LA SCIENZA DIETRO L'OCIMENE

Se fumate cannabis da parecchio tempo, è probabile che abbiate notato come certe varietà vi fanno tossire violentemente dopo l'inalazione, mentre altre passano molto più lisce. Ovviamente, la causa di questo potrebbe essere semplicemente la quantità con cui avete caricato il bong, o la qualità della vostra erba, ma anche i terpeni potrebbero svolgervi un ruolo.

Dell'ocimene viene riportata l'azione decongestionante, e varietà con alti contenuti di questo terpene potrebbero farvi tossire molto più di altre. Un articolo del 2016, pubblicato nel “South African Journal of Botany”, discute gli effetti dello zenzero africano, o Siphonochilus aethiopicus, in qualità di rimedio tradizionale per asma, influenza e problemi sinusali.[1] Preparazioni a base di questa pianta comprendono infusioni bollenti dei rizomi e la vaporizzazione dei rizomi per suffumigi.

Si è scoperto che l'olio essenziale dello zenzero africano contiene eucaliptolo come componente principale, seguito da ocimene ed alloocimene. Gli autori dell'articolo affermano che l'eucaliptolo potrebbe essere il fattore chiave in qualità di decongestionante. La presenza dell'ocimene come uno dei tre terpeni che abbondano in quest'olio essenziale suggerisce anche che questo potrebbe svolgere una parte.

L'ocimene è stato studiato per la sua azione antinfiammatoria. L'infiammazione fa parte della risposta immunitaria dell'organismo, che coinvolge i globuli bianchi e le sostanze chimiche difensive che questi producono. Nonostante l'infiammazione sia di importanza capitale dal punto di vista fisiologico, e faccia parte del processo di guarigione, l'infiammazione cronica può contribuire a numerose patologie comuni come il cancro e l'Alzheimer.

Un articolo del 2014, pubblicato nel giornale “Natural Product Communications”, esplora le proprietà antinfiammatorie dei fiori del mandarino Satsuma.[2] I ricercatori hanno impiegato la gascromatografia-spettrometria di massa per analizzare i componenti chimici degli oli essenziali di questo fiore. L'ocimene vi è stato trovato ad un livello del 5,6%, suggerendo che potrebbe contribuire ai suoi effetti antinfiammatori.

L'ocimene è anche fortemente presente nell'olio essenziale di una pianta che è stata impiegata tradizionalmente come rimedio antiepilettico nella medicina popolare iraniana. Un articolo del 2004, pubblicato nel “Journal of Ethnopharmacology”, analizzava l'olio essenziale di Artemisia dracunculus, e vi ha trovato ocimene ad un livello del 20,6%, suggerendo possibili proprietà anticonvulsivanti di questo terpene.[3]

VARIETÀ CANNABICHE RICCHE DI OCIMENE

VARIETÀ CANNABICHE RICCHE DI OCIMENE

OG Kush: una varietà stracolma di THC, con livelli del 19–25%. Lo sballo dato da questa varietà è intenso, euforico, vibrante e duraturo. I fiori producono alte concentrazioni di ocimene, ed offrono aromi e profumi di citrici, diesel, terra, pino e spezie. Questa varietà a dominanza indica è il frutto delle cultivar genitrici Chem Dawg e Hindu Kush.

Strawberry Cough: una varietà a dominanza sativa con livelli intermedi di THC, che offre uno sballo morbido con stati energetici ed elevati. Fumati o vaporizzati, i fiori lasciano sulla lingua gusti di frutti tropicali e fragole.

Purple Haze: questa pluripremiata varietà a dominanza sativa è il frutto dell'unione delle varietà Purple ed Haze. Presenta alti livelli di THC che contribuiscono ad uno sballo creativo e cerebrale. I suoi fiori producono un aroma tropicale, fresco e dolce.

Riferimenti

  1. ^ Science Direct, Investigating volatile compounds in the vapour phase of (1) a hot water infusion of rhizomes, and of (2) rhizomes of Siphonochilus aethiopicus using head space solid phase microextraction and gas chromatography with time of flight mass spectrometry, recuperate November-16-2018
    Legame
  2. ^ NCBI, Chemical composition and anti-inflammation activity of essential oils from Citrus unshiu flower., recuperate November-16-2018
    Legame
  3. ^ NCBI, Anticonvulsant activity and chemical composition of Artemisia dracunculus L. essential oil., recuperate November-16-2018
    Legame