Ecco perché dovreste usare un grinder per erba


Ecco perché dovreste usare un grinder per erba

Per molte persone, la triturazione dell'erba è una normale procedura durante l'uso della cannabis. I grinder o trita erba sono forse lo strumento più utilizzato per spezzare le gemme. Tuttavia, alcuni consumatori preferiscono altri metodi. Ma perché si dovrebbe investire $10 acquistando un grinder in un headshop quando si possono rompere le gemme direttamente a mano, con un coltello ed innumerevoli altri modi?

I cannabinoidi (come THC e CBD) e i terpeni (come mircene e limonene), sono presenti in concentrazioni più elevate nei tricomi delle gemme di cannabis. Essi sono i minuscoli cristalli che donano un aspetto ghiacciato alla vostra pregiata erba.

Dovreste usare un grinder per tritare l'erba per due motivi principali: innanzitutto per ottenere una combustione omogenea e consistente sul vostro spinello, blunt, o braciere. E inoltre per riscaldare in modo uniforme il maggior numero di tricomi, allo scopo di ricavare più sostanze attive possibili dalla materia vegetale.

Sta a voi tritare l'erba alla consistenza desiderata, in base ai vostri gusti e al modo in cui solitamente consumate l'erba. Se vi piace fumare con un bong, ad esempio, non dovreste tritare l'erba troppo finemente, perché potrebbe finire nella pipa e provocare boccate poco piacevoli.

I trita erba (o grinder) sono disponibili in diverse forme e dimensioni e vengono realizzati con diversi tipi di materiali. Ogni trita erba offre i suoi vantaggi ed ogni fumatore ha le sue preferenze quando si tratta di questo apparecchio chiave. “Più costa, meglio è” è una regola comune quando si acquista qualsiasi cosa, ma ciò non è sempre applicato quando si cerca un trita erba adatto alle proprie esigenze!

Alcuni fumatori preferiscono molto di più la natura semplice di un trita erba a camera singola. Inserisci semplicemente il fiore, giralo alcune volte ed il risultato sarà erba processata, pronta per essere caricata in una canna. Tuttavia, altri consumatori di cannabis preferiscono di gran lunga la complessità del modello con 3 o 4 camere. Queste bestie macinano l'erba in una polvere fine e setacciano i tricomi conservandoli in un vassoio sul fondo.

Bisogna considerare anche il materiale e l’estetica. I trita erba metallici hanno un'aria impressionante e le loro lame affilate fanno un buon lavoro a sbriciolare i fiori. Inoltre, sono molto difficili da rompere. I trita erba in legno hanno un look bello e rustico e sono un'ottima aggiunta ad una collezione già composta da scatole e vassoi per rollare in legno. Infine, i trita erba in plastica potrebbero non sembrare i più belli, ma sono robusti e portano a termine il lavoro.

PERCHÉ USARE UN GRINDER PER ERBA

Dunque, ora avete capito perché è meglio tritare l'erba. Ma precisamente perché si dovrebbe usare un grinder? In fondo, esistono tantissimi modi per tritare l'erba evitando di sborsare soldi duramente guadagnati nell'acquisto di un oggetto che non sembra poi così indispensabile.

Se avete delle incertezze sull'acquistare o meno un grinder, vi esponiamo alcune semplici ragioni che dovreste tenere in considerazione.

CONSISTENZA MIGLIORE

Usando un grinder avrete la garanzia che la vostra erba sia tritata in modo uniforme ed omogeneo. Ciò è essenziale per ottenere una perfetta estrazione dei principi attivi contenuti nella pianta. Questo vale sia che usiate un vaporizzatore, o un metodo più tradizionale come pipa o bong.

Se fumate spinelli o blunt, è fondamentale inserire in essi erba tritata in modo uniforme per ottenere una combustione omogenea e rollare più agevolmente.

I vecchi metodi come il "bicchiere da shot e forbici" sono utili in situazioni di emergenza. Tuttavia, il grinder resta un metodo molto più semplice per sminuzzare l'erba in modo uniforme in ogni momento.

BRACIERI PIÙ GRANDI E COMPATTI

BRACIERI PIÙ GRANDI E COMPATTI

Alcuni consumatori di cannabis affermano di ottenere boccate più corpose e dense inserendo nelle loro pipe o bong gemme tritate grossolanamente o addirittura intere. Ad ogni modo, noi vi consigliamo di tritare accuratamente la vostra erba in modo da ottenere boccate più fluide dai vostri bong.

Infatti, tritando la vostra erba, sarete in grado di riempire i vostri bracieri in modo più compatto e con maggiori quantità. Certo, alla fine potreste usare più erba per riempire completamente il braciere. Comunque, potete riempire il braciere anche a metà se volete.

Usando cannabis tritata, potrete aumentare la superficie della cannabis nel braciere. In questo modo l'erba brucerà in modo più pulito e potente. I bracieri riempiti con gemme triturate inoltre sono più facili da aspirare. La vostra sessione di fumo sarà quindi più piacevole e le vostre boccate più intense.

VAPORE DENSO E POTENTE

Se usate un vaporizzatore, è essenziale che usiate erba accuratamente tritata. I vaporizzatori agiscono riscaldando l'aria circostante il prodotto (riscaldamento a convezione) o la superficie sotto di esso (riscaldamento a conduzione). Tritando l'erba, potrete esporre una superficie maggiore a questo calore. Ciò in sostanza permette di estrarre in modo ottimale le sostanze contenute nelle gemme.

Se provate a inserire una gemma intera in un vaporizzatore, come risultato non otterrete un vapore denso e corposo. Infatti, il calore del vaporizzatore non sarà sufficiente a riscaldare il nucleo della gemma. Inoltre, molto probabilmente dovrete alzare al massimo la temperatura del vaporizzatore, rischiando di bruciare l'erba ed inalare fumo anziché vapore.

NON DIMENTICATE IL KIEF!

NON DIMENTICATE IL KIEF!

Chi non adora il kief? Sparso sui bracieri o negli spinelli o utilizzato per realizzare un fantastico hashish casalingo, il kief è un concentrato amato sia dai consumatori di cannabis a uso terapeutico, che da quelli a scopo ricreativo.

Il kief è ottenuto separando accuratamente i tricomi, i minuscoli filamenti cristallizzati presenti nelle gemme di cannabis, dal resto della materia vegetale, per produrre un concentrato ricco di cannabinoidi. Questo avviene in modo naturale ogni volta che si maneggia o si trita l'erba. Grazie alle nuove tecniche di macinazione, ora potete raccogliere tutto il kief che altrimenti andrebbe perduto.

Per non sprecare più tutto quel prezioso kief ogni volta che preparate uno spinello, vi consigliamo di investire in un grinder a 4 pezzi con scompartimento di raccolta per il kief/polline.

Oltre a spargere semplicemente kief in blunt e bracieri del bong, ci sono molti modi creativi per utilizzare questa sostanza potente. Uno dei migliori usi del kief è quello di spolverarlo sui moon rocks, una delle fonti di cannabinoidi più potenti conosciute dall'umanità. I moon rock implicano il rivestimento di una cima con un concentrato di cannabis appiccicoso come l'olio di cannabis. Una volta applicato questo rivestimento, bisogna far rotolare la cima in un contenitore di kief per aggiungere un po' di seria potenza.